Cosa Vi Siete Persi?

mercoledì 25 novembre 2009

Tozzeti al Citrato e Nocciole di zia Maria

Eccomi pronta per il mio appuntamento settimanale con SceglierBio!
Questa settimana ho proposto dei biscottini...

Ormai siamo in aria natalizia, o almeno qui da me!
Già ci sono le luminarie e i negozi addobbati a festa...
E io mi sono fatta trasportare dell'aria di festa e ho cominciato la mia sperimentazione di biscotti e biscottini da fare, regalare e mangiare (ovviamente) a Natale!

Questa settimana ho provate a fare questi tozzetti al citrato, era da tempo che avevo sul mio bel quadernino questa ricetta così ho deciso di provarla.
Una vera rivelazione, soprattutto per me che non amo particolarmente questo tipo di biscotti.
Provateli con un buon Vin Santo o anche con una Falanghina DOC, ottimi davvero.
E anche facili e veloci da fare... come da mangiare!



Ingredienti
500 gr di farina "00",
200 gr di zucchero,
200 gr di nocciole tostate,
50 gr di citrato ben pestato,
4 uova intere,
100 gr di burro ammorbidito a temperatura ambiente,
la buccia di un limone bio grattugiata,
1 bustina di lievito per dolci.

Impastare tutti gli ingredienti insieme, formare dei cilindretti non troppo grandi e mettere sulla placca del forno coperta da carta forno ben distanziati tra loro (Tendono ad allargarsi).
Cuocere in forno caldo a 200°C per 15 minuti.
Tirare fuori dal forno, lasciar intiepidire e tagliare a tozzetti con un coltello ben affilato.
Sistemare di nuovo nella teglia e rimettere in forno a tostare per pochi minuti.
Lasciar raffreddare e servire. [... continua a leggere]

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Micaela: Biscottiamo???


E a quella di Milena: Regali di Natale da Gustare


E poi?
Poi venite con me a scoprire chi c'è nelle rubrica EAT THE BLOGGER...
Una meravigliosa sorpresa!


25 commenti :

  1. Sono davvero splendidi!!!Li avevo in mente già da qualche giorno e i tuoi sono così perfetti!!!!UN ABBRACCIO e buona giornata carissima Betty

    RispondiElimina
  2. Una bella idea, anche originale, questi tozzetti!!
    anche tu alle prese con le prove per natale?? buona giornata ;)

    RispondiElimina
  3. Ciao! che buoni questi torcetti! croccantissimi e invitanti!
    un bacione

    RispondiElimina
  4. Betty che belli. Davvero da "pucciare" in un buon bicchierino di vin santo...

    RispondiElimina
  5. che buoni, molto particolari, li aggiungo subito!!! graziee! un bacione

    RispondiElimina
  6. Al citrato? Ma dove le scovi?!?
    Buono a sapersi, ne ho giusto un bel barattolone in cucina :-)
    Buona giornata, Mik

    RispondiElimina
  7. Il citrato nei biscotti???? Questa poi.....davvero originale (o sono io che non l'ho mai sentito...mah!). Comunque credo che valga la pena provare: mi hai fatto proprio venire voglia di sperimentarlo.

    Ciao e a presto,
    Rita

    RispondiElimina
  8. molto, molto buoni, brava!!!

    RispondiElimina
  9. Son veramente buoni, prima o poi li farò.....Un bacione.

    RispondiElimina
  10. Anch'io non vedo l'ora di sfornare sfornare sfornare!! squisiti questi biscotti!!!

    RispondiElimina
  11. squisiti!!! tutti da provare!! baci!!

    RispondiElimina
  12. Che forza con il citrato, saranno pure digeribili!!!!!!!!!
    Bravissima!!!

    RispondiElimina
  13. woooooo che emozione Betty!
    Corro a pubblicare il post!
    dimenticavo .....ottima ricetta,non sbagli un colpo!

    RispondiElimina
  14. ma che bel blog e quante cose buone da mangiareeeeeeeee.
    grazie per aver linkato il mio giveaway di natale, spero si iscrivano in tante...
    Baciotti

    Raffaella

    RispondiElimina
  15. ma io non so cos'è il citrato...e ora? beh assoggio per capire ;)

    RispondiElimina
  16. @marifra79: bene, allora mettiti all'opera su :D!

    @roxina: eh si! amo fare regalini da gustare ;-)

    @manu e silvia: un bacione anche a voi;

    @Maurina, @marsettina: eh si, ottimi direi ;-))

    Micaela: grazie a te, baciiii;

    @Scarlett: grazie mille cara, baciii;

    Mimmi:eh bè, mi diede la ricetta mia zia taaaanto tempo fa, stavolta ho voluto provarli ;-) provali e fammi sapere;

    @Rita: :D se li provi fammi sapere, a noi son piaciuti tanto;

    @Lisa: grazie cara, baci;

    @EssenZadiCanneLla: un bacio anche a te;

    @Edi: siiiii, anch'io, ora ho cominciato e chi mi ferma più???

    @katty: baciiiiii;

    @chabb: bè leggeri sicuramente e molto friabili;

    @Nanny: eh eh ;-)

    @La Uina: grazie mille a te, a presto;

    @Lo: non sai cos'è il citrato??? Il citrato è quelle cosette bianche che frizzano che si usa per digerire, non so se mi hai capito (spiegazione eccellente la mia :S), comincia ad assaggiare al citrato ci pensiamo un'altra volta va!! :D

    RispondiElimina
  17. Mai usato il citrato, ci proverò grazie.
    Mandi

    RispondiElimina
  18. sicuramente sono deliziosi!!bravissima!

    RispondiElimina
  19. buoni!!!! anche da noi li facciamo ma non con il citrato proveremo!
    ciao Reby

    RispondiElimina
  20. Ma che bello il tuo blog, l'ho aggiunto subito nei miei preferiti, in questi giorni sto scoprendo tanti blog, per me nuovi, bellissimi e pieni di cose carine. Felice di essere tua sostenitrice. Volevo farti una domanda...il tuo blog FUORI TUTTO è sempre attivo? Te lo chiedo perchè è un'idea bellissima... quante cose abbiamo tutti noi che stanno li ad impolverarsi anni e anni???? Brava, brava, brava.... Ti aggiungo anche nello scambio di link (idea trovata nel blog di GIovanna "la cuoca eclettica").. ma come siete tutte braveeeeeeee.. A presto.

    RispondiElimina
  21. Assomigliano molto ai nostri biscotti di Prato Toscani!!!
    Mi immagino il profumo e la fragranza!!!!!

    RispondiElimina
  22. Ma che bella ricetta! Mi incuriosisce il citrato... li proverò! Buona serata Laura

    RispondiElimina
  23. ho imparato una cosa nuova il citrato

    RispondiElimina

Grazie per il vostro commento.
Se hai un dubbio, un quesito e attendi una risposta... "Iscriviti per email"