Cosa Vi Siete Persi?

mercoledì 6 ottobre 2010

Brioches

Ebbene si, ennesimo post di brioches!

Sono sempre alla ricerca della "ricetta perfetta", impresa ardua, chi sa se mai la troverò!

Non mi cimento ancora con quelle sfogliate (non sono molto appassionata di sfogliatura, pieghe ecc ecc) ma credo che prima o poi la curiosità colpirà e proverò anche quelle :D.

Questa ricetta non ricordo di chi è (l'avevo annotata su un foglietto), se la riconoscete come vostra segnalatemelo e provvederò! ;-)

Brioches


250 gr di farina,
250 gr di farina Manitoba,
50 gr di strutto,
10 gr di sale,
10 gr di miele,
100 gr di zucchero,
1 cubetto + 1/2 di lievito di birra,
250 ml circa di acqua e latte (metà e metà circa).
  • Per spennellare e guarnire:
1 tuorlo,
poco latte,
zucchero in granella.

Sciogliere il lievito in una ciotola con il miele e un dito di acqua, aggiungere qualche cucchiaio di farina in modo da ottenere una pastella densa. Coprire la ciotola con un piatto e mettere nel forno spento ma con la lucina accesa a lievitare 30 minuti.


Nel frattempo setacciare le farine in un'altra ciotola (o nell'impastatrice), aggiungere lo strutto e lo zucchero e, trascorsi i 30 minuti, il lievitino e iniziare a lavorare aggiungendo l'acqua e solo alla fine il sale.
Lavorare a lungo fino a che l'impasto non risulta liscio e sistaccherà dalle pareti della ciotola.
Coprire con un foglio di pellicola trasparente e mettere in forno a lievitare fino al raddoppio del volume (circa 1 ora e 1/2).


Riprendere la pasta, rovesciarla sul piano infarinato e formare un salsicciotto (senza lavorare troppo l'impasto) dal quale ricaverete pezzetti di pasta di circa 70 gr ognuno.
Dare la forma di pallina (facendo attenzione a far capitare la chiusura sotto) e sistemare, ben distanziati, su teglie coperte da carta forno, spennellare col tuorlo sbattuto con un goccio di latte e distribuire in superficie lo zucchero in granella.

Mettere sul fondo del forno una ciotola con dell'acqua tiepida e rimettere le teglie in forno e far lievitare ancora fino a che le palline saranno raddoppiate (circa 1 ora).



Togliere la ciotola ed accendere il forno a 180°C senza levare le teglie, lasciar cuocere fino a che saranno belle dorate in superficie, cambiando la posizione delle teglie per ottenere un colore uniforme.

Ed ecco l'interno



Nota:
- Ho voluto sperimentare questa cosa di accendere il forno senza togliere le placche e devo dire che ne son rimasta positivamente colpita.

- Altra novità che ho voluto provare è stata quella della ciotola dell'acqua durante la lievitazione, devo dire che sono cresciute magnificamente e, forse anche per il fatto di aver creato un po' di umidità in più, le brioches hanno mantenuto la loro morbidezza per 4 giorni pieni (le ho tenute apposta tanto tempo, per provare).

63 commenti :

  1. buonissime queste brioche! Meno male che non sono passata da te altrimenti non si conservavano per 4 giorni! bacio

    RispondiElimina
  2. magnifiche!!!copio copio e grazie per gli utilissimi consigli che ci dai...cosi' anche noi adottandoli potremmo avere dei risultati piu' soddisfacenti...bacioni cara e una buona giornata

    RispondiElimina
  3. Direi che sono meravigliose, continua pur la tua sperimentazione ! bravissima

    RispondiElimina
  4. Mi sembra proprio che l'interno di quelle brioche non abbia niente da invidiare alle sorelle "sfogliate" Che profumino che arrina qui...me ne passi una :D? Un bacione

    RispondiElimina
  5. Queste mi sembrano ottime!!!!! sei soddisfatta.....???

    RispondiElimina
  6. Ciao! Devono essere buonissime...complimenti!!! Da aggiungere alle ricette da provare...Grazie! :)

    RispondiElimina
  7. bellissime! e lo so, lo sento che sono squisite.

    per la morbidezza non dimenticherei l'effetto strutto, anch'io ho fatto le brioche con lo strutto e sono venute una meraviglia.

    RispondiElimina
  8. Anche io ho un gran timore a cimentarmi con quelle sfogliate e con tutte le piegature, ma devo dire che queste ti sono venute favolose sofficissime, pensa a riempirle di cioccolata che bonta'!!!Un bacione!!!

    RispondiElimina
  9. Che spettacolo!! sembrano sofficissime con un'alveolatura meravigliosa. Sperimenta sperimenta che poi io copio ;)

    RispondiElimina
  10. Ma allora ditelo...stamattina vi siete messe tutte d'accordo per fare invidia con queste colazioni più che spettacolari...sono davvero stupende

    RispondiElimina
  11. WOW!Meravigliose!Quanto ne vorrei una!!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Bellissime Betty le voglio provare anche seguendo i tuoi consigli, un bacio ciao

    RispondiElimina
  13. risultato positivo direi!!!la provo anch'io, mi ispira..baci Tittina

    RispondiElimina
  14. Mi sembrano proprio belle soffici!!!! ne prendo una.. smack e buona giornata .-)

    RispondiElimina
  15. Morbidissime le tue brioches, provo anche io la tua ricetta.Grazie e buona giornata!

    RispondiElimina
  16. betty cara, hanno proprio un bell'aspetto queste brioches!!! io però preferisco farle lievitare fuori dal forno, così come i panini, sarà un'impressione ma mi sembra che vengano meglio... baci e buona giornata!!

    RispondiElimina
  17. Esperimento riuscitissimo, mi piacerebbe fare una sorpresa al mio lui facendogliele trovare ancora calde..chissà che non ci riesca, bacioni Betty, buona giornata.

    RispondiElimina
  18. Ci stavamo commentando simultaneamente :-)

    RispondiElimina
  19. i tuoi esperimenti ti sono riusciti alla grande brava annoto questi ultimi...-
    le brioches mi tirano tanto che le vorrei provare a farle...
    un bacio da lia

    RispondiElimina
  20. sarai soddisfatta, sono venute benissimo dentro e fuori,brava! con lo strutto non ho mai provato e neanche a cuocere da forno freddo ,mi segno i tuoi consigli visto l'ottimo risultato.un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  21. splendide...dall'aspetto direi delizioseeeeeeeee!!!

    RispondiElimina
  22. complimenti! Sembrano leggerissime con un bel po di nutella, potrei essere felice per tutta la vita.

    RispondiElimina
  23. Spettacolari le tue brioches, complimenti ^__^!!!
    Giuliana

    RispondiElimina
  24. Belle e buonissime!!!...e grazie per i consigli!!!

    RispondiElimina
  25. Mi ricordano le brioches da riempire con il gelato,io le adoro!!!

    RispondiElimina
  26. In casa mia finirebbero in un pomeriggio, i miei figli sono peggio delle cavallette. Complimenti, bellissima ricetta, da copiartela subito.

    RispondiElimina
  27. Meravigliosissssime!! complimenti!

    RispondiElimina
  28. Proverò a farle per darle a merenda a Giorgina.ciao a presto

    RispondiElimina
  29. come sono gonfi nel forno, sono anche davvero soffici, sembrano la ricetta perfetta dei broches ;)

    RispondiElimina
  30. che produzione! sono bellissime e chissà che morbide! mmmmmmmmmm!!!
    Ciao da Francesca

    RispondiElimina
  31. accipppiiicchiolllinnnaaaaa che popò di briochesssssss.... che belle dentro!! sembrano sfoglie... bravissima.. hai trovato la ricetta perfetta ;-)

    RispondiElimina
  32. Sono perfette...complimenti.sembrano sfogliate.

    ciao

    RispondiElimina
  33. mi sa che questa volta hai proprio trovato la ricetta perfetta!! Sembrano belle e soffici, grazie per tutti i consigli che hai aggiunto li ho trovati molto interessanti. Ti seguiamo, un bacio da Simona e Claudia

    RispondiElimina
  34. mah...io penso che meglio di così non potresti, sono già perfette! comunque ritengo anche io che lo strutto, che piaccia o meno, da un valore aggiunto al sapore e alla morbidezza. Io lo uso sempre per la pizza.
    Buona serata
    ciao

    RispondiElimina
  35. colazione golosissima!!! posso venire a dormire da te così mi risveglio a meraviglia!

    RispondiElimina
  36. Che belle e soffici,soffici!Anch'io ho "briosciato" ieri pomeriggio e proverò anche questa ricetta!

    RispondiElimina
  37. I brioche si possono fare mille volte senza stufarsi mai...sono così buone e le tue sembrano davvero deliziosi e soffici! Devo provare prima o poi con la pasta sfoglia ma devo ancora trovare il corraggio:)
    Un bacione,
    Nena

    RispondiElimina
  38. Ciao,anch'io sapevo della ciotola,pero' andava messa durante la cottura,questa mi è nuova,sperimentero' anche la tua versione.A presto,Lisa.

    RispondiElimina
  39. Una sola parola: SPETTACOLARI!!!

    RispondiElimina
  40. ...che sofficità...una vera meraviglia!!!!!!!!!!!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  41. Quattro giorni non è affatto poco. Comunque, perchè non ci fai una comparazione delle varie ricette così poi faccio quella che tu ritieni la migliore? Io mi fido eh...

    RispondiElimina
  42. Betty che delizia! Sei bravissima!!! Complimenti.
    Sto arrivando. Porto il tè.
    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  43. A me queste brioche sembrano perfette. Chissà che morbide e che buone. Mi sambra di sentire il profumo fin da qui! Baci!! :)

    RispondiElimina
  44. che meravigliose brioches...
    grazie x i consigli!!
    bacini
    Enza

    RispondiElimina
  45. Vorrei fosse mia questa ricetta, visto che queste brioche sembrano deliziose...ma purtroppo non lo è! :-( Beh, però posso sempre annotarla e provarla!!!! :-D Un abbraccio

    RispondiElimina
  46. Sono proprio soffici, chissà che buone.Interessanti le note, da tenere in considerazione.
    Baci

    RispondiElimina
  47. mmmhhh...che belle sofficiose che sono !! non faccio spesso brioche per un unico fatto...me ne mangio 3 o 4 al giorno!!

    RispondiElimina
  48. Sono davvero invitanti!!!Belle gonfie, soffici e deliziose!Complimenti!

    RispondiElimina
  49. ti sono venute una meraviglia, e guarda che sofficità. complimenti! Domani mattina passo da te a fare colazione ;-)

    RispondiElimina
  50. Ma queste brioche sono briosciose, stavo allungando la mano per prenderne una e mangiarmela.

    Bellissime ti sono venute

    RispondiElimina
  51. Giusto in tempo per la colazione :-p Sono venute benissimo!

    RispondiElimina
  52. Buone buonissimeeee.. e ora che ne voglio uno??? Coma si può fare?

    RispondiElimina
  53. SLURP!!! Mi segno la ricetta, assolutamente da provare! Grazie =)

    RispondiElimina
  54. ciao betty!!!complimenti per il blog!!!anche io vorrei imparare afare le brioches!!! queste sembrano buonissime!!! :-D

    RispondiElimina
  55. Queste brioches sono perfette!
    La tua ricetta è molto dettagliata, la segno. Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  56. Des brioches très réussies.
    Bravo!!!!
    Je t'en prends une pour mon petit-déjeuner.
    Bon week-end et à bientôt.

    RispondiElimina
  57. Ottime brioche devo assolutamente provare la ricetta domani. al posto dello strutto sai dirmi che cosa posso usare? forse olio? grazie mille, rispondimi pure via mail.
    Complimenti!

    RispondiElimina
  58. ciao, anche io ho la passione per le brioches, nel farle e nel mangiarle...... quelle fatte in casa con le nostre mani sono davvero ottime, dalle foto le tue sembrano davvero buone........

    RispondiElimina
  59. Prendo nota!!ank'io sempre alla ricerca di una buona ricetta per le brioche!sperimenterò la tua! bellissimi post!ciao!

    RispondiElimina

Grazie per il vostro commento.
Se hai un dubbio, un quesito e attendi una risposta... "Iscriviti per email"