Cosa Vi Siete Persi?

lunedì 29 novembre 2010

Il Pandoro Sfogliato

... di Papum!
Eh si, perchè anche questa ricetta viene da cookaround (vi avevo detto che ho una dipendenza...)!

Sono soddisfattissima del risultato, non pensavo minimamente di potercela fare anche perchè tra me e la sfogliatura non corre buon sangue! :D
Un pandoro, Pandoro!
E con questo continuano i miei esperimenti in vista del Natale ;-).

Però prima di passare alla ricetta devo raccontarvi tutta l'avventura (che non gioca di sicuro a mio favore):
Il pandoro è stato cotto in 2 tempi.
come due tempi, direte voi?

Vi spiego.
Parto col fare il pandoro e non calcolo bene i tempi e mi ritrovo a dover infornare alle 00,30 e fin qui nulla di strano.
Metto in forno alla temperatura indicata e dopo 5 minuti di forno il burro comincia a colare dallo stampo, l'impasto cresce, cresce, cresce...
Provo a mettere dei fogli di alluminio per raccogliere il grasso ma brucia e inizia a puzzare e fumo in tutta la cucina e soggiorno (sembrava di stare in val padana).
Chiudo le porte (mio marito e le pesti a letto a tentare di dormire), apro balcone a finestra, fa un freddo cane con un vento che Dio se n'è scordato, e il burro cola e puzza.

"Ok" mi dico "via dal forno, non è per me, vorra dire che a malincuore dovrò buttare tutto :((((" e così sforno, ad appena 10 minuti di "cottura".
Il pandoro però è bello alto, una cupola da far venire voglia di addentarlo...
Lascio sulla cucina tutto, finestra e balcone aperto e vado a letto "se ne parla domani mattina" convinta di trovare una "pizza", cruda, molliccia, affondata, e invece mi ritrovo il pandoro ancora bello, gonfio...
mumble mumble "io lo inforno dinuovo" dico a mio marito "tanto pure lo avrei buttato, almeno ci provo, se non viene bene vuol dire che lo butterò cotto e avrò consumato oltre tutti gli ingredienti :((( anche la corrente!"
Accendo il forno a 160°C e aspetto, preparo il tè, il latte, quasi pronto... si spegne tutto! il forno è MORTO!!!!
ci guardiamo in faccia con mio marito "si è rotto il fornooooo!!!! o forse si è staccata la presa sotto..." e già penso ai soldi che ci vorranno per comprarne uno nuovo (che bel Natale!).

"ok, era destino che doveva essere buttato! lasciamo stare!"
Esco ad accompagnare le piccole a scuola e quando torno trovo il forno acceso "allora???" chiedo
"si era staccata la presa sotto" mio marito.
E così si riaccendono le speranze.
Mi organizzo per levare e mettere l'alluminio (sapendo già cosa mi aspettava) e inforno.
Ci ha messo 1 ora a cuocere e alla fine ne è valsa davvero la pena!
Un pandoro a doppia cottura ahahahah
Mi aspettavo una cosa immangiabile e invece è venuto buono, morbidissimo, profumato... non è proprio perfetto (come si vede nell'ultima foto sotto) ma conto di fare di meglio la prossima volta.
Che bello, son troppo contenta!

Io ho usato il lievito di birra, la ricetta prevede pasta madre, vi metto la ricetta così com'è si cook.

Il Pandoro Sfogliato
di PAPUM


Per chi non ha la pasta madre, questa è la biga con il lievito di birra (ho iniziato alle 21,00, fine 9,00):
100 gr di farina,
25 gr di lievito di birra,
50 ml di latte tiepido (se serve aggiungetene un po' ).

Sciogliere il lievito in metà del latte, impastare il tutto e mettere a lievitare in un posto tiepido per 12 ore, trascorso questo tempo, seguire il procedimento della ricetta.

Impasto:
350 gr farina (280 Manitoba e 70 gr farina 0),
2 tuorli,
4 uova intere,
50 g. burro a temperatura ambiente,
130 g. zucchero,
175g. pm rinfrescata e bene in forza (o la biga di cui sopra),
6gr sale,
acqua q.b. ( 50 gr. circa ),
1 bustina di vaniglia.
Per la sfogliatura:
220 gr di burro,
15 gr di miele
3 quadratini di cioccolato bianco sciolto (ma per la prossima volta mi metterò in cerca del burro di cacao).

Impastare per cinque minuti la biga (o la p.m.) con i 2 tuorli, aggiungere la farina e il sale.
Sbattere le uova con lo zucchero e aggiungerle all’impasto poco per volta.
Quando ha formato la palla, aggiungere il burro a temperatura ambiente poco per volta
quando il burro si è incorporato, aggiungere poco per volta l’acqua (a me non è servita, l'impasto era già buono così).
L’impasto deve risultare liscio e ben legato.

Mettere nella ciotola a lasciar lievitare (tutta la notte, se lo fate di sera) almeno 9-10 ore (dalle 10,00 alle 20,00, questi i miei tempi).

Nel frattempo preparare il panetto di burro:
Amalgamare bene il burro con tutti gli ingredienti (io ho usato lo sbattitore elettrico) e mettere in frigo tutta la notte chiudendo la ciotola con la pellicola.
La mattina seguente levarlo dalla ciotola e appiattirlo tra due fogli di pellicola e rimettere in frigo fino al momento di utlizzarlo.

Quindi alle 7.30 ho ripreso il primo impasto che era bello cresciuto, e ci ho aggiunto 40g. di pm sciolta in 20g. di acqua e riportato a incordatura (ho saltato questo passaggio anche perchè non son riuscita a trovare nella discussione il qualtitativo di lievito di birra da usare al posto della p.m.)

Riprendere l'impasto, lavorarlo un po' e lasciar riposare 15 minuti.
Allungare sulla spianatoia, mettere il burro al centro e chidere i bue lembi di pasta, stemdere e dare 3 pieghe a tre.
Il burro non deve uscire dalla pasta altrimenti in fase di lievitazine vi ritrovate con il burro liquido ai bordi dello stampo.

Formare la palla e mettere nello stampo imburrato (non eccessivamente se avete uno stampo ad alta antiaderenza come quello nero che vedete nella foto del forum, che è come il mio :-P).


Mettere a lievitare alla temperatura di 24°/26° (io nel forno spento con la lucina accesa) fino a che l’impasto raggiunge il bordo (qui forse ho sbagliato facendo lievitare troppo l'impasto).
Cuocere in forno a 160° con fessura i primi 30’, poi a 150° sempre a fessura.
Prima di sfornare ho lasciato raffreddare completamente (possono passere diverse ore), cosparso di zucchero a velo e... gustato.
Quel poco che è avanzato l'ho chiuso ben bene in una busta di plastica per alimenti (di quelli usati per confezioni i dolci)... ma non è avavnzato molto l'altra sera :D :D :D

Credo che quel buco nell'impasto sia dovuto alla disavventura ihihihih.
Non è perfetto, però è buono, la prossima volta verrà meglio ;-)

82 commenti :

  1. Ma sei bravissima!!!Io non ci ho ancora tentato, quest'anno salto, non avendo ancora la cucina, ma l'anno prossimo ci provo pure io!!!!

    RispondiElimina
  2. hihihihi the never endig story questo pandoro ^__^ Però cappero, altro che istinto di sopravvivenza, è PERFETTO! Ci allungherei la manina su quella fetta, arriva un profumino...Un bacione

    RispondiElimina
  3. Bello!!! Bravissima Betty!
    Buon inizio di settimana :-)

    RispondiElimina
  4. Oh Betty, come ti è venuto bene (nonavevo dubbi ;-) )
    Quest'anno non ci si può tirare indietro, dobbimo "panificare" per forza.
    Buonissima settimana.

    RispondiElimina
  5. Questo Pandoro è la fine del mondo mi piace tantissimo l'ho già visto ^_^ quella fetta me la sò presa io...
    Ti è venuto benissimo, brava!!
    Buon Lunedì Anna

    RispondiElimina
  6. ahah che avventure con il forno!! Però l'aspetto del pandoro non ne ha risentito affatto!! sembra davvero ottimo e stra invitante! anche farcito con la nutella..bello e buono, complimenti!!
    ciao!!!

    RispondiElimina
  7. dici che non è perfetto, a me sembra perfetto!veramente bravissima!

    RispondiElimina
  8. Accidenti quante vicissitudini, ma alla fine un grandioso risultato, bravissima, ciao un abbraccio.

    RispondiElimina
  9. Ma sei e siete bravissime......in giro ne ho visti talmente tanti che mi sta venendo la voglia, baci.

    RispondiElimina
  10. MA devi esserne contentissimaaa!!!!! E' un signor pandoro! Quest'anno avrei voluto provare anch'io ma non ne sono troppo convinta! MAh vedremo!
    Un abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina
  11. Vedo che ti è venuto una meraviglia! Brava!! Quando si fanno certe preparazioni ci sono sempre tanti aneddoti da raccontare ;))))

    RispondiElimina
  12. Complimenti per non esserti arresa, il tuo pandoro a noi sembra un successone, a giudicare dalla foto è soffici soffice e sa davvero di buono, siamo molto tentati anche noi, certo che il procedimento è lunghissimo, ma ci si può provare!
    Bacioni e buona giornata
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  13. ma che buono....da affondare di bontà!
    anch'io soffro di dipendenza da cook.....buona giornata

    RispondiElimina
  14. Complimneti Betty per la tua perseveranza e sangue freddo, alla fine l'hai vinta tu.
    Gran bel risultato che fà venir voglia si smangiucchiare quella bella fettina tagliata e anche la cupoletta dietro ^_^

    Baci e buona giornata

    RispondiElimina
  15. io mi segno la ricetta perchè lo voglio proprio fare.. un bacio

    RispondiElimina
  16. evvaiiiiiiiiiii Grande Betty! bravissima il profumo arriva fin qui!!!!!!!!!baci!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  17. Sono senza parole,è davvero stupefacente!Complimentissimi per questo capolovaro!

    RispondiElimina
  18. Beh! Che dire cara Betty!! La foto parla da sola!! Non ho abbastanza aggettivi per descriverlo!! Complimenti!! Un bacione.

    RispondiElimina
  19. sarà che sono di Verona, ma io credo che come il Pandoro niente e nessuno mai!!!
    Natale sa di colazione con il pandoro tuffato nel caffèlatte!

    RispondiElimina
  20. e' splendido!io ho provato a farlo lo scorso anno...è buonissimo fatto in casa...ma certo il lavoro è tanto..non è una cosa che si può fare tutti i giorni...complimenti...ciao ciao

    RispondiElimina
  21. ti faccio i miei complimenti per la perseveranza, fossi stato io avrei mandato tutto alle ortiche, il pandoro però nonostante le disavventure ha un aspetto fantastico

    RispondiElimina
  22. che bello!!!!!!!!!! complimenti!!!!

    RispondiElimina
  23. Mio dio che meraviglia tesoro...:D...e meno male che nn l'hai buttato via ancora ieri sera che io al tuo posto l'avrei fatto...:D...complimenti davvero sfizioso e se questo e il risultato gnam che mangiata mi farei...:D.Ti abbraccio forte forte e ti auguro uon inizio settimana...smack e ancora complimenti...;)

    RispondiElimina
  24. Mamma mia che impresa!!!Però l'importante è provare!!!Non bisogna mai perdersi d'animo!!!Guarda come la prossima volta sarà perfetto!!!:)

    RispondiElimina
  25. Ti è venuto benissimo!!!...prendo quella fettina!!! ^_^

    RispondiElimina
  26. anche con quel buco ha un suo fascino,e' cosi' buono che ne addenterei mezzo...mi son persa un po di cose ma rimedio subito!!!complimenti come sempre e buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  27. anche con quel buco ha un suo fascino,e' cosi' buono che ne addenterei mezzo...mi son persa un po di cose ma rimedio subito!!!complimenti come sempre e buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  28. Ahahahah scusami se mi viene da rdiere.. ma ti rpego.. imamgino tutta la scenetta dalla notte alla mattina ecc.ecc.. Cmq per me.. t'è venuto perfetto!!!!baci e buon lunedì .-D

    RispondiElimina
  29. A me sembra perfetto! Vedo un pandoro bellissimo, ben lievitato e con la sua inconfondibile forma.
    Mia cara, chi cucina sa bene che inconvenienti di questo tipo possono succedere, l'importante è non scoraggiarsi.
    In questo caso brava due volte: per la tenacia e per la perfetta riuscita del pandoro.

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  30. Com'è soffice!! Una fettina per me è rimasta??? Complimenti!!

    RispondiElimina
  31. Mamma mia che avventura...però che risultato...sei stata veramente coraggiosa!!! Complimenti

    RispondiElimina
  32. spettacolareeeeeeeeeeeee!!! è perfetto Betty, sei stata bravissima!!!

    RispondiElimina
  33. sei stata bravissima....e hai lottato anche contro mille inconveniente...per un risultato eccezionale! :)

    RispondiElimina
  34. a me piace, cioè, io non ho avuto ancora il coraggio di iniziare, ma se questo e il risultato, seguo la tu ricetta!

    RispondiElimina
  35. ciao betty complimenti mi hai fatto venire una volgia di provare questa ricetta solo che userò il LB non vado d'accordo con il PM ascolta quando dici nel forno con fessura scusa cosa intendi con lo sportello leggermente aperto? poi questo impasto è troppo per uno stampo da kilo visto che parli di pasta che ti avanza ?

    Grazie baci

    RispondiElimina
  36. Ciao betty complimenti mi hai fatto venire di farlo . ascolta ma la dove dici che metti in forno con fessura , cosa intendi con lo sportello unn po aperto e poi questo impasto è per uno stampo da kilo o ti vanza un po di impasto mi è sembrato di capire cosi , grazie baci?

    scusa se esce un doppione ma non mi sembrava che ti ho inviato il mio commento.

    RispondiElimina
  37. Complimenti! Questo pandoro fa invidia a quelli che vedevo uscire dai forni di una nota ditta produttrice di panettoni e pandoro, in cui ho lavorato... Brava! Non sembra aver risentito di qualche piccolo contrattempo... Un bacio

    RispondiElimina
  38. Betty, sembrava un parto cesareo! ho sofferto per e con te mentre leggevo :-) alla fine hai fatto bene a tenere duro perchè sembra favoloso!
    io ho iniziato a fare i tentativi per un buon pandoro 10 anni fa e ormai da circa 3/4 anni non ci provo più perchè ero mille miglia lontana da ciò che doveva essere...ed era con glutine!!...ma ancora ignoravo l'esistenza dei food blogs e di CIS quindi quest'anno ci riprovo!!! bacioni e complimenti :-D

    RispondiElimina
  39. ma è proprio vero!!!!! è splendido e come un pandoro comperato!!!! mi hai fatto venire una voglia... baci Ely

    RispondiElimina
  40. Spettacolare!!! io non so dove vedi le imperfezioni...ma a me sembra meglio di quelli acquistati, dentro e fuori! complimenti!

    RispondiElimina
  41. E' perfetto: io ho il terrore di cimentarmi ....

    RispondiElimina
  42. Meravigliosamente perfetto...
    davvero concordo con Ely...:)

    Baci e abbracci,
    Barbara

    RispondiElimina
  43. ...e va be'..ma ci si è messo proprio tutto!!!! brava Betty vittoriosa contro gli avversi strali del destino! un pandoro propio PANDORO!complimenti per la realizzazione, la pazienza e la determinazione,un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  44. Non è perfetto!!!! E' meraviglioso! Non sembra fatto in casa...
    Ho visto che sei passata da me...e sono subito approdata nel tuo definirei "frizzante" blog!!! Attenta!! Ti tengo d'occhio!!

    RispondiElimina
  45. madoooo.... bello, bello, bello.
    Io non ci provo neanche a farli ma potrei passare da te per prenderne uno :-))

    RispondiElimina
  46. betty,come avrai visto l'ho fatto anche io seguendo i consigli di mad che tu conosci ,ed è venuto perfetto,l'unica differenza sta nella quantità di burro che al posto di metterne 220 gr ne abbiamo messo 180 gr,è sofficissimo

    RispondiElimina
  47. Ti è venuto benissimo anche se ti è costato le fatiche di Ercole!AHAHAH!Bravissima!!

    RispondiElimina
  48. ciao... scusami ma anche se in cucina io sono una frana, di fronte alla foto del tuo panettone non riesco a non commentare che mi verrebbe voglia di provarci.
    Stai sicura però che a me non riuscirebbe neanche mezzo miracolo :)
    p.s.: sei sicura che ti sembrasse di essere in val padana col fumo? perché qui ne ho una sorbola di nebbia!! :D ciao ^_^

    RispondiElimina
  49. ciao betty mi hai fatto venire voglia di farlo!!!oltre che anche una gran fame!

    RispondiElimina
  50. Ma è venuto benissimo!!!
    Leggendo la tua disavventura.. è successo anche a me che il burro colasse fuori dallo stampo... un disastro disastroso!!! Fra l'altro una torta di mia suocera "posso cuocerla nel tuo forno che il mio è rotto"?? Conosco bene l'odore e il fumo che genera il burro bruciato...

    Però dopo tante peripezie il risultato mi ingolosisce troppo!
    Se riesco a trovare lo stampo voglio prepararlo anche io quest'anno!

    RispondiElimina
  51. Caspita com'è bello e soffice!complimenti!

    RispondiElimina
  52. Il blog Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Ballarini, ti invita a partecipare ad un contest a premi.
    Ai 3 vincitori saranno assegnati 3 fantastici prodotti Ballarini.
    Cosa aspetti? Dai libero sfogo alla fantasia e partecipa al contest.
    http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2010/11/contest-foodblogger-ai-fornelli-con.html

    RispondiElimina
  53. Bravissima!!!! magari avessi io tutta questa pazienza!!!! :-D

    RispondiElimina
  54. Bellissimo davvero un capolavoro di pandoro, bravisssssssima !

    RispondiElimina
  55. Complimenti per la pazienza che hai avuto...e nonostante l'avventurosa epopea il risultato è ottimo complimeneti ciao Luisp.s. finalmente riesco a lasciarti un commento!

    RispondiElimina
  56. tanto di cappello a chi come te riesce a fare questa meraviglia! bravissima :D

    RispondiElimina
  57. nn tutte le ciambelle riescono con il buco... ma questo è perfetto!! bravissima! me lo segno! spero davvero di riuscire a farlo!

    RispondiElimina
  58. che meraviglia! bellisssimo! che bello il Natale arriva!

    RispondiElimina
  59. buco si buco no, ma ti rendi conto della meraviglia che hai sfornato??? evviva si parte con il natale perchè anche se in modo virtuale, oggi ho mangiato la prima fetta di pandoro. e che pandoro!!! ciaoooooooooo!!!

    RispondiElimina
  60. mamma mia che avventura ...
    una cosina del genere è capitata anche a me....solo che io ho
    dovuto buttare tutto...Tu invece
    hai risolto alla grande..
    Complimenti x questo delizioso
    pandoro!!
    bacini
    Enza

    RispondiElimina
  61. Complimenti, sei bravissima te venuto un super pandoro...ciao.

    RispondiElimina
  62. ma secondo me il buco in mezzo è la parte più buona ;)))
    mi invogli a farlo questo pandoro :p

    RispondiElimina
  63. almeno il tuo lo hai potuto mangiare il mio l'anno scorso non lievitò bene e quindi in pattumiera finì....adesso però ci voglio riprovare...
    baci da lia

    RispondiElimina
  64. caspita di è uscito perfetto! Brava!

    RispondiElimina
  65. deve essere buonissimo !!!devo provarlo prima di Natale ciao grazie di essere passata da me !!! buona giornata da nannarè

    RispondiElimina
  66. http://lacasadibetty.blogspot.com/

    RispondiElimina
  67. complimentissimiiiiii!!!
    che risultato spettacolare!!!
    io mi sogno ancora i biscotti che ci hai regalato all'incontro...immagino che delizia possa essere il tuo pandoro!!!!
    nn è perfetto?! per me siiiii!!!!
    bravissimaaaaa!!!!!!!!

    RispondiElimina
  68. Wow..meglio di quello originale..anzi,SICURAMENTE MEGLIO,bravissima!!!!!! ;-)
    Un bacione ciaoo:-*

    RispondiElimina
  69. bravissima Betty......molto soffice...un bacio

    RispondiElimina
  70. Se per ottenere un risultato così devono capitarmi tutte stè cose smetto di mettere l'alluminio nel forno subitissimo ;DD
    E' talmente bello che non sembra vero ;) fettina di prova, grazie!
    Buona serata
    Sonia

    RispondiElimina
  71. Ma è una meraviglia...mi sa che è pure una bontà!!!!
    Bravissima!
    Cinzia

    RispondiElimina
  72. mamma mia ma sei fantastica!!!

    RispondiElimina
  73. Betty sei fantasticaaaaaa!!! Passa nel mio blog che ti ho fatto un regalino :-)
    Un bacio!!!

    RispondiElimina
  74. Il pandoro sembra splendido e se dopo tutte le disavventure era anche buono, beh, bravissima! Ciaoooooo!;D

    RispondiElimina
  75. L'ho fatto anch'io, è un gran lavoro, ma che soddisfazione. Non vedo assolutamente imperfezioni, a me sembra perfetto!!!

    RispondiElimina
  76. Non ci credo!
    Quello è il pandoro che hai cotto e ricotto e messo fuori dal forno e poi riaccesonel forno aperto, richiuso:O
    Ma è bellissimo!
    Ma come è possibile!O_O
    Sono a bocca aperta, è bellissimo!
    Bravissima...io avrei perso le speranze gia alle 00,30!
    Un baciotto e mandami una fetta di quel panettone è bellissimoooooooooo!

    RispondiElimina
  77. non ti preoccupare il gusto è quello che conta sembra acquistato si vede la morbidezza, mmh mi hai fatto venir una voglia :).

    RispondiElimina
  78. Bè, per me è un capolavoro!!! Bravissima Betty, vedrai che il prossimo sarà senza buco!!! Un bacione grandissimo!! Stefyc

    RispondiElimina
  79. Spettacolare!!! anche con quello di birra di è venuto uno splendore.... altro che quelli comprati! complimenti vivissimi!

    RispondiElimina
  80. ma che meravigliaa ......... viene voglia di provare... ma sai che abbiamo lo stofinaccio uguale?? ahhh nnn ci posso credere..ahahah ciaoo

    RispondiElimina

Grazie per il vostro commento.
Se hai un dubbio, un quesito e attendi una risposta... "Iscriviti per email"