Cosa Vi Siete Persi?

lunedì 21 ottobre 2013

Brioche Zuccherata a Pallina alle Tre Farine

Buongiorno e Felice lunedì!
passato un buon week end?
Io si, qui è da qualche giorno che il tempo è bellissimo, se non fosse per le temperature direi che è quasi estate!!!

In dispensa ho sempre qualche pacchettino di farina da finire e così mi diverto a sperimentare.
Stavolta la "colpa" è della farina si avena e di quella integrale...
La mia cucina è frutto di sperimentazioni, non c'è nessuna "scienza", teoria o pratica alle spalle io sperimento e quel che conta per me è il risultato finale, quindi non aspettatevi spiegazioni per questo o quel passaggio, io ho sperimentato (come per la maggior parte delle ricette di questo blog dove non espressamente specificato)!

Per chi attendeva da tempo questa ricetta...

Brioche Zuccherata a Pallina alle Tre Farine


Si ringrazia:
Nocciolata e Fior di Frutta Rigoni di Asiago

250 gr di farina "0",
150 gr di farina d'avena,
200 gr di farina integrale,
80 gr di zucchero,
1 uovo intero,
1 cubetto di lievito di birra (o una bustina di lievito disidratato),
250 ml di latte,
50 gr di strutto (o burro, o margarina),
1 bustina di vanillina,
1 pizzico di sale,
2 cucchiaini di miele.
Per il ripieno:
Fior di Frutta fragole e fragoline di bosco,
Nocciolata

Preparare il lievitino sciogliendo il lievito in 100 ml di latte tiepido (dal totale) e due cucchiaini di zucchero, unire qualche cucchiaio di farina 0 (dal totale) fino ad ottenere una pastella densa e appiccicosa, coprire la ciotola con pellicola e lasciar lievitare fino al raddoppio (i tempi sono relativi, in casa mia era caldo e in 45 min. ho ottenuto una bella "pastella" gonfia, ma se è più fresco può impiegare anche un'ora o più, quindi regolatevi voi con i tempi).

Setacciate il resto delle farine nella planetaria e aggiungete il sale.
Sbattere l'uovo con lo zucchero.
Scaldare il restante latte.

Quando il lievitino è pronto unirlo al resto delle farine e iniziare a impastare, unire l'uovo sbattuto con lo zucchero e poco per volta il latte e lo strutto.
Lavorare a lungo l'impasto fino ad ad ottenere un panetto liscio.
Mettere a lievitare in luogo caldo e al riparo da correnti per almeno 2 ore.

Riprendere la pasta e ricavarne 12 palline del peso di 80/90 gr. circa, allargarla con le mani e mettere al centro di 6 di esse la Nocciolata e nelle 6 restanti la confettura.


Sistemare le palline nella teglia rivestita di carta forno alternando le palline di Nocciolata a quelle di confettura.
Lasciar lievitare ancora 1 ora e infornare, in forno caldo, a 180°C per 40 minuti circa.

Preparare una glassa con 5 cucchiai di zucchero a velo e qualche goccia d'acqua fredda e quando il dolce è ancora tiepido versarvi la glassa e lasciar raffreddare completamente prima di servire.

Il dolce resta morbidissimo e se avete la fortuna che arrivi al 3° giorno vedrete che è ancora più buono :-P

24 commenti :

  1. che meraviglia, devono essere buonissime! buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si erano davvero buone :-P
      buona settimana anche a te.

      Elimina
  2. Che belle! Sembrano proprio sofficiose!

    RispondiElimina
  3. Mi piace l'idea del doppio ripieno, così si può giocare a scommettere quale ripieno si troverà :)
    Non ho mai fatto un lievitato con la farina d'avena. Pensavo lo rendesse un po' "compatto" ma dalle foto invece sembra proprio che i panini siano lievitati benissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. al contrario cara, è molto morbida invece.
      usando solo avena invece credo che resti "compatta".

      Elimina
  4. L'altro giorno ho usato una farina che mi hanno consigliato... pessima idea! Le tue brioche sono stupende e sicuramente stra-buone... anche le mie saranno così, devo solo fare ancora un po' di pratica :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Rosaria.
      a me piace sperimentare, certo non sempre mi riesce bene però devo dire che queste farine (vedi anche le ricette precedenti) sono state una vera sorpresa e poi restano davvero molto morbide.
      a presto.

      Elimina
  5. Ciao, ottime le palline dolci, grazie per la ricetta, buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te per essere passata, alla prossima ;-)

      Elimina
  6. Eh eh anche io sperimento spesso, anche se non sempre mi riesce bene ! La tua mega brioche pero'sembra un esperimento perfettamente riuscito...passo per merenda! ;)
    baci bea

    RispondiElimina
  7. è perchè tu sei già brava di tuo, ti puoi sbizzarrire come vuoi! baciiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara per i complimenti... baciii

      Elimina
  8. mamma mia! sarò perchè ho fame, ma infilerei la mano nello schermo per afferrare una pallina.
    baci

    RispondiElimina
  9. mamma mia! sarò perchè ho fame, ma infilerei la mano nello schermo per afferrare una pallina.
    baci

    RispondiElimina
  10. buone, ottime brioches, un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  11. E' ora di merenda e ne mangerei volentieri una!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Annamaria se non fossero finiti ti inviterei volentieri a servirti... sarà per la prossima volta?
      un abbraccio e benvenuta in casa mia :) <3

      Elimina
  12. Squisita, bella gonfia, una meravigla!!!

    RispondiElimina

Grazie per il vostro commento.
Se hai un dubbio, un quesito e attendi una risposta... "Iscriviti per email"