Cosa Vi Siete Persi?

venerdì 18 luglio 2014

Angelica al Burro e Nocciole

Le nocciole, a chi non piacciono?
Io ne mangerei a quintali, troppo buone.
Direi proprio che La Nocciola fa x Me :)
La nocciola è ricca di grassi insaturi, fibre, minerali, vitamine e fitonutrienti. Per questo il suo consumo regolare è generalmente associato alla riduzione della concentrazione di colesterolo nel sangue e a una diminuzione del rischio cardiovascolare. 
Ottima fonte di grassi "buoni" ­– monoinsaturi e polinsaturi – compreso il prezioso omega 3, la nocciola è ricca di vitamine (E, B1, B6, B9 e B12) e rappresenta una buona riserva di sali minerali come ferro, rame, calcio e manganese. Facilmente digeribile grazie all'elevato contenuto di vitamina E, antiossidante naturale per eccellenza, un consumo regolare di nocciola contrasta l'azione dei radicali liberi contribuendo a preservare bellezza e salute. La presenza nella nocciola di vitamina B12 ­– presente prevalentemente nella carne e nel pesce – la rende inoltre un alimento irrinunciabile per chi segue una dieta vegetariana o vegana.
Energetica, nutriente e rimineralizzante, la nocciola è perfetta per chi pratica sportvive giornate intense che richiedono molta concentrazione o semplicemente si sente "giù di tono" sia a livello fisico che mentale. Nonostante l'elevato apporto calorico, se assunta nelle dosi consigliate – 15 grammi al giorno circa – la nocciola non determinerebbe alcun aumento di peso, perché contiene molte fibre e proteine a fronte di un basso indice glicemico, favorisce il senso di sazietà riducendo l'introduzione di altre calorie e porta a un aumento del dispendio energetico.

Questa non è la ricetta originale dell'angelica, ma mi piaceva la forma e ho adattato una mia ricetta ottenendo un risultato più che soddisfacente :)


Angelica al Burro e Nocciole



  • Per l'impasto

250 gr di farina,
250 gr di farina Manitoba,
2 uova
80 gr zucchero
200 ml di latte
50 gr di olio extra vergine di oliva (o 30 gr burro)
1 bustina di lievito di birra secco (o un cubetto di fresco).

  • Per farcire:

100 gr di burro morbido,
40 gr di nocciole tostate e macinate finemente,
50 gr di zucchero di canna

Miscelare le farine tra loro, aggiungere il lievito e lo zucchero, mescolare bene, formare un buco al centro e versarci le uova sbattute, iniziare a impastare e poi aggiungere a filo il latte tiepido e l'olio (o il burro sciolto fatto intiepidire).
Lavorare il tutto a lungo fino a formare un impasto morbido, coprire la ciotola con la pellicola e lasciar lievitare in luogo caldo fino al raddoppio di volume (2 ore minimo).
(se usate il cubetto di lievito allora scioglietelo prima in un dito di latte).

In una ciotola lavorare il burro, fatto ammorbidire a temperatura ambiente, con lo zucchero e le nocciole macinate fino ad ottenere un crema gonfia e spumosa.

Riprendere la pasta e stenderla sulla spianatoia infarinata in un rettangolo (non troppo sottile), spalmare tutta la superficie con la crema al burro e nocciole e arrotolare partendo dal lato lungo.
Con un coltello affilato tagliare il rotolo a metà nel senso della lunghezza, intrecciare le due parti tenendo il taglio verso l'alto, arrotolarle su se stessa a formare una ciambella, sistemare sulla teglia e mettendo al centro un coppapasta rotondo così da creare la ciambella. 
Mettere a lievitare di nuovo per 45 minuti.

Inforna, in forno caldo,  a 180°C per circa 20-30 minuti (regolatevi in base al colore, il tempo è indicativo).

E' ottima tiepida ma anche fredda, per la colazione è ottima ;-)

15 commenti :

  1. Io la nocciola non la amo molto... ma questa pare buona!!! ;)
    Un baciottone!!!

    RispondiElimina
  2. ma è splendida!!! complimenti!

    RispondiElimina
  3. Stupenda!!! con una bella spalmata di nutella sopra deve essere una meraviglia

    RispondiElimina
  4. Ecco una che invece la nocciola la adora! Bellissimo cake, brava :)
    Un abbraccio e buon weekend :)

    RispondiElimina
  5. anche a me piace molto la nocciola ma ancora di più questa tua angelica,che bella,complimenti e buon sabato

    RispondiElimina
  6. Hai ragione, le nocciole sono buonissime. E quest'angelica te la copio di sicuro, perché dev'essere deliziosa!
    Grazie della ricetta
    Buon weekend
    Giulia

    RispondiElimina
  7. caspita! ti è venuta perfetta! anche io adoro le nocciole ma ahimè pago pegno ;-) bacioni e buon we

    RispondiElimina
  8. Una receta sensacional, te felicito y me quedo con la idea. Besicos

    RispondiElimina
  9. Buone io adoro le nocciole, ma spesso nei dolci mi dimentico di poterle usare, questa ricetta è da provare, complimenti, oggi ho trovato una nuova ricetta da provare. ciao

    RispondiElimina
  10. Anche a me le nocciole piacciono moltissimo e nel vedere la tua angelica ho già l'acquolina in bocca!

    RispondiElimina
  11. io non ho mai preparato l'angelica, ma la tua è spettacolare! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  12. woooow è splendida!!! complimenti!!!!

    RispondiElimina
  13. l'angelica è una bella presentazione sempre dolce salata o metà e metà , un buon ripieno questo .
    un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  14. Io vado pazza per le nocciole, Betty. Il punto è che, oltre ad utilizzarle nelle preparazioni culinarie (e fin qui nulla di che), finisco per divorarle stile pop-corn insieme alle noci. Fermatemi! :)
    Meravigliosa questa ciambella dall'aspetto davvero angelico. L'angelica è un dolce che amo molto e che mi diverto a preparare in diverse versioni. Metto in archivio anche la tua!
    Un saluto ancora,
    MG

    RispondiElimina

Grazie per il vostro commento.
Se hai un dubbio, un quesito e attendi una risposta... "Iscriviti per email"