Cosa Vi Siete Persi?

mercoledì 15 gennaio 2014

Treccia del Buon Mattino

E' vero che il mio forno è quasi andato, ma questo non significa che non lo usi lo stesso! :-P
Con tanti piccoli accorgimenti/trucchetti riesco ancora a usarlo.
Come potrei mai stare senza preparare torte e biscotti e pizza.....

Ancora un'idea "rubata" ai libricini della Paneangeli.

Morbidissima e per aiutare a mantenere questa morbidezza ho voluto sperimentare l'uso della lecitina di soia.
Devo dire che la morbidezza si è conservata :-P

Treccia del Buon Mattino


Si ringrazia:
lecitina di soia Germinal Bio

250 gr di farina 00,
250 gr di farina Manitoba,
1 cubetto di lievito di birra fresco (o una bustina di disidratato),
100 gr di zucchero,
una bustina di vanillina,
10 gr di lecitina di soia granulare,
1 pizzico di sale,
2 uova,
100 gr di burro liquefatto e tiepido,
125-150 ml di latte tiepido,
125 gr di uvetta.
Per decorare:
1 uovo,
zucchero granella.

Sciogliere il lievito in un po' di latte insieme a un cucchiaino di zucchero (preso dal totale).
In un altro poco di latte tiepido sciogliere la lecitina di soia.

Setacciare le farina in una ciotola (e unire il lievito di birra disidratato se avete scelto questa soluzione), al centro del mucchio versarvi il lievito sciolto, lo zucchero, la vanillina, la lecitina sciolta, le uova leggermente sbattute e il burro tiepido.
Iniziare a impastare unendo il latte tiepido poco per volta, unire il sale e lavorare fino ad ottenere un inmpasto morbido che metteremo a lievitare in una ciotola, coperta da pellicola e in un luogo tiepido al riparo da correnti d'aria, per 2 ore.

Trascorso questo tempo (deve raddoppiare, se ciò non fosse avvenuto continuare la lievitazione), prendere l'impasto e rilavorarlo un po' unendo l'uvetta ammollata e strizzata.

Dividere l'impasto in 3 parti uguali, formare 3 rotoli lunghi circa 40 cm e intrecciarli tra loro.
Sistemare nella teglia rivestita da carta forno e lasciar lievitare ancora 1 ora.
Prima di infornare spennellare la superficie con l'uovo sbattuto e cospargere di zucchero granella.
Infornare, in forno caldo, a 180°C per 20-25 minuti.

44 commenti :

  1. non può che essere un buon mattino se sulla tavola della colazione compare una bella trecciona così :) un bacio, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) baci cara.
      buona giornata anche a te.

      Elimina
  2. Che spettacolo questa trecciona, sembra molto soffice

    RispondiElimina
  3. O_o ti riuscito magnifico e chissà che buono!!!!! :P buona giornata!

    RispondiElimina
  4. E questo forno funziona eccome,ma sei sicura che è prossimo alla fine?Si perchè questa treccia è una visione,ne immagino tutta la morbidezza e il fantastico sapore!Brava cara come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si :( purtroppo è alla fine, non so ancora quanto reggerà :( non sai quante peripezie e accorgimenti devo inventarmi per non bruciare tutto.

      Elimina
  5. Bè..è ora di pranzo.. ma io ho voglia di far colazione con la tua treccia!!!! smackkk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ihihihih te ne mando un po' per la colazione ok? :)

      Elimina
  6. che bella e sicuramente buona, brava

    RispondiElimina
  7. splendida treccia per la colazione..e anche la merenda!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-P da me la mangiano anche come dopo cena, pensa te :-P

      Elimina
  8. Quei libricini sono sempre utili. Peccato che quando ordino ricettari e calendari me li fregano alla posta!!!!!!!
    Questa è una ricetta che conosco bene! Mi incuriosisce la lecitina di soia sulla morbidezza della pasta. DOve la trovi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono una tentazione quei libricini :))
      peccato che non ti arrivino, io ho appena ricevuto il nuovo calendario del 2014, interessante ;-)
      la lecitina di soia me l'ha inviata la Germinal Bio ma l'ho vista anche al supermercato, c'è il barattolino, dove c'è l'orzo :)

      Elimina
  9. Amore a prima vista, questa treccia! La voglio fare, sicuramente se la preparo nel pomeriggio non arriva a colazione, ma va bene così!
    Bacissimi
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è stato lo stesso anche per me :-P
      ti assicuro che al mattino dopo ne arriverà pochissima :-P
      baciiiii

      Elimina
  10. che meraviglia!!...peccato che a me il forno è andato...
    quando posso devo usare quello di mia figlia..e non ti dico!!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. immagino cara...
      allora dobbiamo regalarci un bel forno ;-)
      buon w.e.

      Elimina
  11. Ma che meraviglia tesoro... domani mattina vado al lavoro.. scommetto che se portassi una cosa del genere... in meno di un attimo l'avrebbero spazzolata!!! Un bacione!!! Stefy

    RispondiElimina
  12. Dev'essere deliziosamente soffice! Ad averla a colazione domani:) Un abbraccio Betty

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-P pensa che a casa mia è durata meno di due giorni!!!

      Elimina
  13. deliziosa!! davvero buonissima!!!
    ci vorrebbe per la colazione di domani!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Valentina.
      ma anche a merenda, perchè no?! :-P

      Elimina
  14. Che bella questa brioche! Non sapevo della lecitina di soia che serve per mantenere morbidezza. Proverò anchio, appena la trovo.
    Baci, Ada

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prova! restano morbidi qualche giorno in più... se ci arrivano! :-P

      Elimina
  15. Ho trovato questa ricetta sul calendario Paneangeli e anch'io pensavo di realizzarla, questa treccia deve essere davvero molto buona!

    RispondiElimina
  16. La tua treccia è davvero meravigliosa, complimenti!!!!!!!!!!
    Un abbraccio, a presto!!!

    RispondiElimina
  17. Ciao Betty :) Che buona la tua treccia, deve essere morbidissima e gustosa e poi è proprio bella! :) Devo provare la lecitina di soia negli impasti lievitati, grazie per la dritta :) Complimenti, un bacione e buona serata :) :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara.
      provala vedrai rimarranno soffici più a lungo :)

      Elimina
  18. Meravigliosa, prossimamente sarà sul mio tavolo per la prima colazione, grazie per la dritta sulla lecitina, è da provare :-)

    RispondiElimina
  19. Mai provata la lecitina, ma se dici che funziona la comprerò. Bellissimo questo dolce, la giornata parte sicuramente meglio con una bella e sana colazione :-)

    RispondiElimina
  20. Una ricettona davvero golosa...l'uso della lecitina non lo conoscevo ma lo proverò...
    ...hai visto che ho rifatto il tuo latte condensato per i lamingtons?....un successo!!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  21. Ciao Betty, buona settimana! :) :**

    RispondiElimina

Grazie per il vostro commento.
Se hai un dubbio, un quesito e attendi una risposta... "Iscriviti per email"