Cosa Vi Siete Persi?

martedì 24 febbraio 2015

[Dolci Senza] Muffins bicolore senza uova e senza burro

Buongiorno amiciiii
Altra ricetta "senza"
Ricetta già presente sul questo blog ma stavolta li ho voluti colorati :-P

Muffins bicolore senza uova e senza burro



300 gr di farina,
300 gr di zucchero,
300 gr di ricotta,
mezzo bicchiere (di plastica) di olio di semi,
1 bustina di lievito,
1 limone grattugiato,
1 cucchiaio di cacao amaro,
gocce di cioccolato.

Lavorare a lungo la ricotta con lo zucchero e l'olio di semi (almeno 15-20 minuti) e la buccia grattugiata del limone fino a che non sia bella liscia e cremosa .
Abbassate la velocità delle fruste elettriche al minimo e aggiungete la farina setacciata col lievito in una sola volta, lavorate l'impasto pochissimo giusto il tempo che la farina venga assorbita (proprio come per il resto dei muffins).

Riempite dei pirottini di carta con 3/4 del composto e nel restante impasto aggiungere il cacao amaro, sistemare una cucchiaiata di composto al cioccolato su ogni muffins e un cucchiaino di gocce di cioccolato, lasciate riposare il composto così ottenuto per una decina di minuti circa e infornate in forno caldo a 180°C per non meno di 30-35 min.

Trascorso questo tempo i muffins dovrebbero aver assunto un bel colore dorato, spegnete il forno, aprite lo sportello e lasciateli ancora dentro per 5 min.
Sfornate e lasciate raffreddare prima di servire.

lunedì 16 febbraio 2015

Bomboloni alla Panna al Forno

Ma a voi piace friggere?
A me no!
Periodo di carnevale e il fritto è quasi d'obbligo :( e io vado controcorrente :D

Bomboloni alla Panna al Forno



  • Per il lievitino:
70 gr. di farina 0 (farina 00)
80 gr. di acqua
1 bustina di lievito secco (o 20 gr. di lievito di birra)
1 cucchiaio di zucchero

Impastate il tutto e lasciate lievitare fino al raddoppio. Ci vorranno circa 45 minuti.
  • Per l'impasto:
Lievitino
530 di farina 0 (200 Manitoba, 330 farina 00)
1 cucchiaino di miele (io MielBio al limone Rigoni di Asiago)
240 gr. di panna fresca (200 ml)
90 gr di acqua (150 ml circa)
10 gr. di sale
80 gr di zucchero.
  • Per farcire:
Fior di frutta Fragole e fragoline di bosco Rigoni di Asiago

Mettete tutti gli ingredienti nell'impastatrice, l'acqua gradatamente perché potrebbe non essere necessaria tutta, per ultimo il sale e lavorate per circa 15 minuti.
Mettete l'impasto in una ciotola, coprite con la pellicola (io con un coperchio di pirex e una coperta di pile) e lasciate lievitare fino al raddoppio (2 ore o più).

Prendere l'impasto e stenderlo con il mattarello ad uno spessore di circa 1 cm e con un coppapasta rotondo del diametro di 5 cm e tagliare circa 12 pezzi, impastare gli avanzi e continuare fino ad esaurimento.
Spennellare i bordi della metà dei dischi con acqua, mettere al centro un cucchiaio scarso di marmellata e chiudere con un antro disco sigillando bene i bordi.
Spennellare con un po' di latte tiepido e lasciar lievitare ancora per 1 ora.
Infornare a 180°C per 20-25 minuti.

Ed ecco a voi dei bomboloni morbidi e golosi senza la pesantezza del fritto ;-)



mercoledì 11 febbraio 2015

[Dolci senza] Crostata di Mele e Ciliege con Pasta Frolla Senza Uova

Eccomi con una nuova ricetta "senza".
Crostata questa volta... buonissima!!!!

[Dolci senza] Crostata di Mele e Ciliege con Pasta Frolla Senza Uova


  • Pasta frolla senza uova:

520 g di farina 00
260 g di burro
1/2 bustina di lievito per dolci
120 ml di latte
100 g di zucchero a velo
1 pizzico di sale.

  • Per il ripieno:

5 mele Annurca (o 2-3 golden),
1 vasetto di Fior di Frutta alle ciliege Rigoni di Asiago,
il succo di 1 limone,
zucchero a velo.

Mettete la farina setacciate nella ciotola della planetaria, al centro mettere il burro tagliato a pezzettini, il lievito, lo zucchero a velo, il sale, montate il gancio a foglia e iniziate a lavorare versando poco alla volta il latte, proseguendo sino a quando otterrete un composto morbido e uniforme.
Trasferite l'impasto sulla spianatoia infarinate e datele una forma a palla, avvolgete nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per 1 ora.

Nel frattempo sbucciate le mele, privatele del torsolo e tagliatele a pezzetti (come più vi piacciono, anche a fettine), mettetele in una ciotola e bagnatele col succo di limone.

Trascorso il tempo, stendete la pasta frolla sul piano di lavoro infarinato e rivestite uno stampo scannellato da crostata, imburrato e infarinato; distribuite la confettura di ciliege e i pezzetti di mela scolati dal succo di limone, con la pasta restante ricavate tante strisce e ricoprire la superficie della crostata, spennellare con un po' di latte e infornare a 180°C per 40-45 minuti.
Lasciar raffreddare bene prima di sformare.
Servite spolverizzata con tanto zucchero a velo ;-)


Alla prossima amici.
Buona settimana.

Partecipo volentieri all'iniziativa di Honest Blog promossa dai blog THE KITCHEN NOOK e UNA MAMMA CHE CUCINA.


Ricetta originale della pasta frolla qui.

martedì 13 gennaio 2015

Crostata Crema e Amaretti... che delizia!!!



Hola gente! Come state?
Fatte buone feste? Abbuffate a parte...

Chi non muore si rivede! direbbe qualcuno...

Oggi per il dolce della domenica una crostata buonissima: crema e amaretti, un abbinamento straordinario, provate!

Buona settimana amici, alla prossima.

Crostata Crema e Amaretti



  • Per la pasta frolla:

500 gr di farina,
200 gr di zucchero,
200 gr di burro o margarina o strutto (io metà burro e metà strutto),
3 uova intere,
mezza bustina di lievito per dolci,
una bustina di vanillina o buccia di limone grattugiata (o arancia).

  • Per la crema alla vaniglia:

500 ml di latte intero,
4 tuorli,
6 cucchiai di zucchero,
4 cucchiai di farina,
aroma vaniglia,
amaretti q.b.

Preparare la frolla impastando insieme tutti gli ingredienti a mano o con la macchina, avvolgere nella pellicola trasparente e lasciar riposare in frigo per 1 ora.

Preparare la crema:
Mettere il latte in una pentola e lasciar scaldare quasi fino a bollore.
In una ciotola lavorare i tuorli con lo zucchero fino a ottenere una crema liscia a chiara, unire la farina e a filo il latte caldo; rimettere nella pentola e, sempre mescolando, portare a ebollizione a fuoco dolce, lascia bollire per 5 minuti, spegnere e trasferire la crema una ciotola, coprire con un foglio di pellicola a contatto e lasciar intiepidire mescolando spesso.
Unire l'aroma vaniglia, amalgamare bene, coprire di nuovo con il foglio di pellicola e lasciar raffreddare.

Stendere metà della frolla uno strato uniforme e rivestire il fondo e le pareti di una teglia da 26 cm di diametro imburrata e infarinata.
Versare la crema, livellare bene e distribuire gli amaretti interi su tutta la superficie, coprire con la restante frolla e cuocere in forno caldo a 180°C per 45 minuti.
Sfornare e lasciar raffreddare prima di sformare.
Spolverizzare con zucchero a velo e servire.

Buona settimana amici, alla prossima.