Cosa Vi Siete Persi?

lunedì 17 novembre 2014

Ciambella 7 Vasetti alle Mele

Finalmente riesco a pubblicare questa ricetta.
Buon lunedì amici.

Una ciambella semplicissima e buona buona, che aspettate?
Avevo uno vasettone di yogurt da 1 kg e ho trovato il modo di impiegarlo :-P

Ciambella 7 Vasetti alle Mele



Ho usato come misurino un bicchiere di plastica
1 bicchiere di yogurt (io ho usato pesca e frutti della passione),
3 bicchieri di farina,
2 bicchieri di zucchero,
3 uova,
1 bicchiere di olio e.v.o.
1 pizzico di sale,
1 bustina di lievito per dolci.
  • Per farcire e Decorare:
4 mele Annurca (ma potete usare la varietà che avete in casa),
il succo di 1 limone,
zucchero a velo q.b. 

Sbucciare le mele e tagliarle a fettine (non troppo sottili mi raccomando), irrorarle col succo di limone per non farle ossidare e tenerle da parte.

Separare le uova e montare gli albumi a neve fermissima con qualche goccia di limone.
In una ciotola montare i tuorli con lo yogurt e lo zucchero, aggiungere la farina e il lievito setacciato alternando con l'olio e infine con una spatola a mano unire i bianchi montati, delicatamente.
Versare in uno stampo a ciambella imburrato e infarinato, sistemare in superficie le fettine di mela sgocciolate, spolverizzare con un po' di zucchero a velo e infornare in forno caldo a 180°C per 30 minuti circa.



Sfornare, lasciar raffreddare e sformare.
Prima di servire spolverizzare con altro zucchero a velo.

Bon appétit :))

venerdì 24 ottobre 2014

Crema al Cioccolato

E come promesso su Facebook oggi vi posto la ricetta della crema al cioccolato.
Non è facile trovarne una decente, che ti soddisfi, in tanti anni ne ho scaricate e provate tante alcune con buoni risultati altre meno, altre addirittura immangiabili.
Questa invece mi è piaciuta molto.
La ricetta originale la trovate qui.

Crema al Cioccolato



400 ml di latte
100 g di panna fresca
150 – 170 di zucchero
100 g di tuorli d’uovo
25 g di amido di mais
25 g di cacao amaro
80 g di cioccolato fondente al 60-70% (o gocce di cioccolato).

Versare il latte e la panna in una casseruola e porre sul fuoco a scaldare senza far raggiungere il bollore.
In una bastardella unire i tuorli con lo zucchero. Sbattere a lungo i tuorli con lo zucchero fino a creare un composto spumoso e leggermente montato.
Aggiungere l’amido di mais ed il cacao in polvere e continuare a mescolare fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi.
Unire un mestolo di latte bollente al composto e mescolarlo.

Versare il composto nel latte caldo e iniziare la cottura a fiamma bassa mescolando di continuo alternativamente con una frusta e una paletta.
Far rapprendere la crema e una volta raggiunto il bollore cuocere per circa 1-2 minuti, continuando sempre a mescolare.

Togliere dal fuoco ed aggiungere il cioccolato fondente tagliato a pezzi.

Versare la crema in un contenitore, coprirla con pellicola a contatto e farla raffreddare rapidamente. Conservare in frigorifero a temperatura tra 0 e 2°C.

Sul sito trovate anche della varianti.
Vi assicuro che è davvero buonissima.
Si possono farcire torte, riempire bignè e usare per decorazioni.

Alla prossima amici.

martedì 21 ottobre 2014

Torta di Pere e Banane



Un dolce della domenica diverso dal solito: senza creme, panna o ingredienti ricercati.
Molto semplice ma loto buono e per chi amo lo stile "mud" è l'ideale.
Un dolce molto umido per la presenza delle pere e delle banane; noi l'abbiamo apprezzato molto di più dopo un breve passaggio in frigo, per la colazione è ottimo.


Torta di Pere e Banane


500 gr di pere,
500 gr di banane,
150 gr di farina,
3 cucchiai di zucchero,
2 uova,
200 ml di latte,
80 gr di burro fuso,
1 bustina di lievito per dolci,
un pizzico di sale,
2 cucchiai di confettura di albicocca o gelatina
oppure zucchero a velo.

Lavorare la uova con lo zucchero con una frusta elettrica fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.
Aggiungere la farina setacciata insieme al lievito poco alla volta; unire il burro fuso, il latte e il sale lavorando adesso il composto con una frusta a mano o una spatola fino ad ottenere una pastella liscia e scorrevole.Sbucciare le pere, privarle del torsolo e tagliarle e fettine (io a pezzetti); sbucciare le banane e tagliarle a rondelle.
Distribuire le fette di pere e banane nella tortiera (senza regolarità, a caso) e versarvi sopra la pastella.
Infornare in forno caldo a 170/180°C per un'ora circa.
Toglierla dal forno, passare tutto intorno un coltellino affilato per staccarla dal bordo e sformarla sopra un piatto da portata e spennellare la superficie della torta ancora calda con la marmellata di albicocche scaldata in un pentolino con un poco d'acqua.
Servire fredda.
Se volete usare lo zucchero a velo come ho fatto io allora lasciatela raffreddare e poi spolverizzatela abbondantemente con lo zucchero a velo.



Buona settimana amici miei.

giovedì 16 ottobre 2014

Panini al Latte per il World Bread Day

World Bread Day 2014 (submit your loaf on October 16, 2014)

Non partecipo assiduamente a questa bella iniziativa, ahimè!
Ma quest'anno non ho voluto rinunciare al World Bread Day 2014, mi piace troppo e poi, sinceramente, in archivio c'è sempre qualcosa ;-)

Le mie figlie hanno il rientro due giorni la settimana una e un solo giorno un'altra, non usufruiamo del servizio mensa, non per il costo  che è "irrisorio" (si fa per dire), ma proprio perchè a loro non piacciono i pasti preparati: troppo freddi, troppo scotti, sempre patate ecc ecc.
Abbiamo anche provato a parlare con dirigente e ditta appaltatrice ma è cambiato ben poco e così abbiamo optato per il panino.
Ma mica potevo sempre comprare e fargli mangiare quei "panini di carta"?
Così ogni domenica mi metto all'opera e sforno questi buonissimi panini che fatti in una pezzatura più piccola si possono usare anche in un buffet, io l'ho fatto ;-)

Panini al Latte





500 gr di farina 00 (o Manitoba),
300 ml di latte,
1 bustina di lievito di birra secco (o un cubetto da 25 gr),
50 gr di burro,
60 gr di zucchero,
sale.

  • Per spennellare:

latte q.b. + 1 uovo

In una ciotola mescolate insieme il lievito, lo zucchero e 100 ml di latte appena tiepido, mescolare per far sciogliere il tutto, coprire con un piattino e lasciar lievitare fino a che non si formi una bella schiumetta in superficie.

Scaldare il resto del latte e sciogliere il burro (al microonde o in un pentolino).
In una ciotola unire latte, burro, zucchero e sale e mescolare bene per far sciogliere il tutto.
Setacciare la farina nella ciotola dell'impastatrice (o sulla spianatoia o in una ciotola capiente) e versarvi al centro il lievitino e il composto di latte-zucchero-burro.
Impastare bene e a lungo fino ad ottenere un impasto liscio e molto elastico.
Coprire la ciotola con un foglio di pellicola e mettere a lievitare per almeno 2 ore fino a che non sia raddoppiata.

Trascorse le due ora riprendere la pasta e stenderla in un salsicciotto lungo dal quale ricaverete 15 pezzi (se volete formare panini più piccoli per un buffet tagliate pezzi più piccoli da circa 30 gr ognuno),
Prendere ogni singolo pezzo e procedere alla pirlatura dell'impasto così da ottenere una pallina senza grinze (qui potete vedere come si fa).
Sistemare i panini ben distanziati su una teglia rivestita da carta forno, spennellare con il latte tiepido e lasciar lievitare ancora per 45-60 minuti in un luogo tiepido al riparo da correnti d'aria.

Prima di infornare spennellare di nuovo i panini, delicatamente, con l'uovo sbattuto.
Infornare a 180°C per 20-25 minuti.


panini al latte quadrati