Cosa Vi Siete Persi?

domenica 20 aprile 2014

Buona Pasqua


venerdì 18 aprile 2014

Colomba Soffice

Ancora colomba!
Stavolta ho usato l'impasto delle combine di PAPUM, fatte e rifatte più volte in questi tre anni, e viste per la prima volta sul blog di Morena.
Un impasto anche questo soddisfacente, molto.
Le foto passo passo le potete vedere da Morena.

Buona serata amici.

Colomba Soffice


  • INGREDIENTI per 2 colombe 
500 gr di Farina Manitoba del supermercato o una farina di Forza
100 gr di Zucchero
100 gr di Burro morbido
130-170 gr di acqua (io 130 gr)
20 gr di Lievito di Birra
5 gr di sale (2 pizzichi)
2 uova+1 tuorlo
aromi
Raspatura di un'arancia
  • Per la Glassa:
50 gr di farina
100 gr di zucchero
acqua Q.B.

Fare un impasto con tutti gli ingredienti, ma con metà acqua, quando si saranno amalgamati bene gli ingredienti versare un po' alla volta il resto, non esagerate, altrimenti rischierete di trovarvi con una massa non lavorabile e sarete costretti ad aggiungere farina.
Lavorare l'impasto a lungo finché sarà liscio e ben incordato, con un impastatore circa mezz'ora o più, e metterlo a riposare coperto per un'oretta circa girandolo sottosopra un paio di volte a distanza di 10 minuti, prenderà forza e consistenza.

dopo aver fatto riposare l'impasto dividerlo in 2 pezzi uguali, ogni pezzo arrotolarlo su se stesso, poi girare di 90° e fare altrettanto, questo si chiama incartare.

Avrete così i 2 rotolini...
Ognuno di questi dovrete tagliarlo a metà ed arrotolarlo una volta sola, disporre i pezzi ordinati in modo da avere il corpo e le ali dallo stesso pezzo.

Ora allungate i pezzi corrispondenti al corpo ed alle ali come per le Colombine e disporli negli stampi (due da 500 gr o uno da 1 kg).
Mettere a lievitare fino al raddoppio almeno.



Passato il tempo preparare la glassa mescolando la farina con lo zucchero ed aggiungendo poca acqua per volta fino ad ottenere una crema che non deve colare.
Spennellare molto delicatamente di glassa le colombe, cospargere di zucchero semolato e ricoprire con una dose generosa di zucchero a velo.
Infornare a metà altezza, con placca vuota sotto a 200° per 25 minuti circa.


martedì 15 aprile 2014

Colomba Pasquale Veloce ai Frutti (con Lievito di Birra)

E comincia così la settimana Santa.

Quest'anno sto sfornando colombe a tutta forza: per la colazione, su ordinazione e da regalare.

Ne ho provate due tipi e devo dire che mi hanno soddisfatto tantissimo entrambe, saranno le "mie" ricette da quest'anno in poi!
Quella che vi mostro oggi è stata la prima prova che ho fatto usando questa ricetta, non ho voluto sprecare ingredienti (nel caso fosse venuta male) e in superficie non ho messo nulla, se riesco vi aggiornerò il post con le foto delle realizzazioni seguenti e con tutti gli "abbellimenti" :D
La ricetta è di cookaround.
E voi? Che preparate di buono per questa Pasqua?

Qui trovate il video con tutti i passaggi e potete vedere anche com'è la consistenza dell'impasto.


Colomba Pasquale Veloce ai Frutti (con Lievito di Birra)





INGREDIENTI:
(per una colomba da 750g)

COTTURA:
in forno a 180°C per 40 minuti circa

350 gr di farina Manitoba
100 gr di zucchero semolato
80 gr di acqua
50 gr di latte tiepido
25 gr di lievito fresco (lievito di birra)
2 uova (1 intero + 1 tuorlo)
80 gr di burro
100 gr di canditi in cubetti (io ho usato frutta candita in queste quantità 1/4 di mela, 1 albicocca, 1 fettina di ananas, 5 ciliege, 1/2 pera, 1/2 mango)
sale 
cioccolato fondente e granella di zucchero per decorare
vanillina e scorza di limone (facoltativi).

Riunite le uova, lo zucchero, la farina ed il lievito sciolto nel latte nella ciotola dell'impastatrice dotata di gancio.
Iniziate a far lavorare l'impastatrice fino a quando l'impasto risulterà ben incordato ovvero ben elastico e compatto a tal punto da staccarsi dalle pareti della ciotola e formare una sorta di corda intorno al gancio.

A questo punto, unite il burro ben ammorbidito ma non sciolto. Il burro va aggiunto poco per volta e aggiungendo il cucchiaio successivo solo quando il precedente è stato completamente assorbito dall'impasto.
Incorporate, infine, il sale.

Togliete l'impasto dalla ciotola dell'impastatrice e dategli una lavorata veloce sul piano di lavoro formando una palla.
Fate pirlare la palla ovvero fatela ruotare con le mani spingendo l'impasto sotto la pasta stessa quasi a volerne tendere la superficie.

Riponete la palla d'impasto nella ciotola dell'impastatrice, coprite e mettetela a lievitare fino al raddoppio.

Riprendete l'impasto e sgonfiatelo delicatamente.
Incorporate le gocce di cioccolato.

Dividete l'impasto in due parti e dotatevi di stampo per colombe da 750 g.

Formate con le due metà d'impasto due cilindri, uno più corto e uno più lungo.
Collocate il cilindro più corto a coprire le ali della colomba schiacciando leggermente, quindi collocate il cilindro più lungo a formare il corpo incrociandolo con il cilindro di pasta delle ali.

Rimettete a lievitare la colomba fino a quando abbia raggiunto quasi i bordi dello stampo (circa 3 ore).


Infornare la colomba a 180°C per circa 45 minuti, controllando la cottura con uno stecchino.

Una volta fredda, decorate la colomba con del cioccolato fondente fuso e granella di zucchero.


SUGGERIMENTI:
1) Le dosi dei liquidi sono indicativi, quindi è bene aggiungerli poco alla volta per poterli incorporare bene e lentamente fino a raggiungere la giusta consistenza, inoltre deve essere lavorato nell'impastatrice minimo 30 minuti (in totale), per poter ottenere una massa morbida molto liscia e molto elastica cioè "incordato".
2) Cuocere mettendo sul fondo del forno un pentolino con dell'acqua per creare umidità durante la cottura.
3) io di solito personalizzo questa ricetta aggiungendo agli ingredienti 1 bustina di vanillina e la scorza di mezzo limone.

giovedì 10 aprile 2014

Buchteln! Ancora?!?

Ebbene si, ancora!

Diciamo che dell'originale buchteln ha solo l'impasto... il ripieno è variato :-P come già nell'esperimento precedente... e in  mano a me che vi aspettavate?!? :D

Impasto sofficissimo che avvolge amorevolmente e deliziosamente il ripieno.
Ho optato per una marmellata bio di frutti di bosco della Rigoni di Asiago, è la morte sua!!! ;-)

Buchteln


Si ringrazia:
marmellata ai frutti di bosco Rigoni di Asiago

  •  Per l'impasto:

400 gr farina,
60 gr di zucchero,
2 uova,
40 gr burro fuso,
140 ml latte,
1 cubetto di lievito di birra fresco (io ho usato una bustina di disidratato),
la buccia grattugiata di 1 limone,
1 pizzico sale,
1 bustina di vanillina.
  • Per il ripieno:
marmellata di frutti di bosco (la ricetta originale prevede quella di albicocche).
  • Per la ricopertura:
40 gr di burro fuso,
zucchero a velo q.b.

In una piccola ciotola unite il latte tiepido, lo zucchero e il lievito di birra sbriciolato; mescolate fino allo scioglimento del lievito quindi ponete la ciotola in un posto caldo per circa 20 minuti e lasciate lievitare (io questa operazione l'ho fatta lo stesso nonostante il lievito secco, se anche voi usate il lievito secco e volete velocizzare la potete anche saltare).

Trascorso il tempo indicato versate il composto in una ciotola capiente contenente la farina, la vanillina, la scorza di limone (o arancia) grattugiata e il pizzico di sale; aggiungete il burro fuso, le uova sbattute e impastate bene gli ingredienti (ho usato l'impastatrice) fino a formare una palla di pasta che lascerete riposare coperta per 1 ora o più, in luogo tiepido, fino al raddoppio.



Riprendere la pasta lievitata e stendetela su di una spianatoia fino ad ottenere una sfoglia dello spessore di 1 cm; con un tagliapasta circolare del diametro di 10 cm ricavate almeno 12 sagome circolari (io 15).
Allargate leggermente le sagome di pasta con le dita e ponete al centro di ognuna di esse un cucchiaino di marmellata, quindi richiudetele per bene "a pacchetto".

Fondere il burro restante e spennellare completamente ogni pezzetto di dolce che riporrete con la chiusura vero il basso in una teglia imburrata. Disporre i dolci uno vicino all'altro fino ad esaurimento (della pasta non vostro ihihih) e lasciate lievitare per altri 45 minuti (se vi avanza del burro fuso versatelo uniformemente sui dolci nella teglia).
Infornare in forno già caldo a 180° per 30 minuti, sfornare i buchteln, lasciarli intiepidire nella teglia e poi rovesciarli su di un vassoio (o piano di lavoro), scomporli, spolverizzarli con zucchero a velo e servirli ancora caldi.