Cosa Vi Siete Persi?

lunedì 28 luglio 2014

Torta Russa

Questo blog sta diventando monotematico, ma poco importa :) :-P
Non che mangiamo solo dolci eh, ma un comune piatto di pasta o una fettina ai ferri credo che sappiamo farla tutti ormai, basta gironzolare un po' qui e un po' lì e troviamo pure "come lavarsi bene i piedi" :D non siete un po' daccordo con me? :)

Vabbè... oggi vi propongo una ricettina presa, come al solito, da uno dei librini della PaneAngeli... mi aveva colpita subito e mi sono sempre ripromessa di provarla, e ce l'ho fatta! e non ne sono affatto pentita! tutt'altro!
Morbida, profumatissima e resta morbida per un bel po' (se anche voi come avete in casa cavallette allora vi assicuro che non vedrà il mattino :D ).
Provatela e mi direte ;-)

Torta Russa



230 gr di pasta sfoglia già pronta,
200 gr di burro (o margarina),
150 gr di zucchero,
1 pizzico di sale,
1 fialetta di aroma Rum,
3 uova,
100 gr di mandorle spellate e macinate finemente (io ho usato direttamente la farina di mandorle presa al supermercato),
200 gr di amaretti sbriciolati,
200 gr di farina 00,
150 ml di latte,
1 bustina li lievito per dolci,
zucchero a velo q.b. per cospargere.

Lavorare il burro (lasciato ammorbidire) a crema con 100 gr di zucchero, aggiungere il sale, l'aroma e i tuorli (conservare i bianchi).
Unire le mandorle, gli amaretti e la farina setacciata insieme al lievito, a poco a poco, alternando con il latte.
Montare le chiare a neve durissima con i restanti 50 gr di zucchero, metterle sull'impasto e incorporare delicatamente al composto usando una frusta mano e con movimento dal basso verso l'alto.
Aprire la pasta sfoglia, rivestire una teglia apribile da 24 cm di diametro e versarvi dentro il composto livellando bene, cospargere la superficie con abbondante zucchero a velo e ripiegare il bordo della sfoglia formando tante piccole punte.
Cuocere a 170°C per 60-70 minuti (a ci son voluti ben 85 minuti), vale la prova stecchino.
Se la superficie tende a scurirsi troppo coprire con un fogli di stagnola e terminare la cottura.

Provatela e fatemi sapere.

Attendo le vostre ricette,consigli e suggerimenti.

25 commenti :

  1. Facci anch'io spesso le ricette di quei libricini e non mi deludono mai!
    Buonissima questa torta.
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione: sono sempre ottime ricette :-)
      baci

      Elimina
  2. siiiiiiiiiii è buonissima, mi aspetti per la merenda ?? :P buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti aspetto certo ;-)
      buona settimana a te cara.

      Elimina
  3. E' particolare e molto ricca con mandorle ed amaretti.. baci e buon lunedì

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si... è ha un profumooooo :-P
      buona settimana a te :)

      Elimina
  4. Non male questo dolce,mi piace ! Lo voglio fare. Ciao e buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. buona settimana a te e grazie per essere passata a trovarmi :)

      Elimina
  5. è buona vero,ne ho fatta una simile,è piaciuta subito finita,felice serata

    RispondiElimina
  6. Non ho nessun dubbio sulla bontà di questa torta, e credo proprio che anche da noi sparirebbe in un batter d'occhio. Dev'essere buonissima!
    A presto
    Giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda: non immaginavo che sarebbe piaciuta così tanto, la rifarò di sicuro e poi è nutriente al massimo, provala ;-)

      Elimina
  7. quel ripieno dev'essere da sballo :D
    un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. diciamo che da sbaVo :D :D :D
      buonissima davvero ;-)
      un abbraccio cara

      Elimina
  8. oh *___* è buonissima! l'avevo trovata sul calendario paneangeli che mi era stato gentilmente scannerizzato da un'amica. ha un profumo quella torta! mi fai tornare voglia di farla :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siiiiii è profumatissima e buonissima, hai ragione :)
      un abbraccio

      Elimina
  9. Mhhhh... mandorle, amaretti e rum... buonaaaaaaaa... questa è mia!!!
    Io verrei volentieri a fare la cavalletta da te!
    Purtroppo sono sempre incasinata, adesso si è messo un altro problema in mezzo... ma prima o poi ci incontreremo... non siamo nemmeno lontane cavolo!!!
    Un bacione grande grande!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vieni cavalletta mia :D ti aspetto...
      hai ragione sai:dobbiamo organizzarci bene bene e fare questo incontro :)
      spero nulla di grave sia successo adesso...
      ti abbraccio cara.
      a presto

      Elimina
  10. Aspetta che cambio il forno poi ti rigiro sottosopra il blog e mi faccio metà delle tue ricette! =p
    Comunque un bel tutorial sul come lavarsi i piedi può essere un'idea!!! XD
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D :D
      anche tu col forno rotto?
      il mio ancora regge... non ti dico le peripezie che devo fare per realizzare le ricette :(
      mi devo decidere a cambiarlo anch'io :)
      ti aspetto, a presto

      Elimina
  11. davvero particolare mi piace l'idea ..se non fossi in ferie mi metterei all'opera per provarla

    RispondiElimina
  12. L'ho mangiata una volta questa torta, un po' di tempo fa e mi è piaciuta tantissimo. Ma non ho avuto modo di chiedere la ricetta e immaginavo da chissà dove fosse tratta!! E invece è una ricetta della Paneangeli. Già salvata!!!
    Ciao Betty!

    RispondiElimina
  13. una ricetta nuova questa per me, troppo buona!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  14. Ciao,sono della tua stessa idea,cambiare e in meglio;Lisa.

    RispondiElimina
  15. L'ho fatta anch'io un pò di tempo fa, è buonissima! Buona domenica

    RispondiElimina

Grazie per il vostro commento.
Se hai un dubbio, un quesito e attendi una risposta... "Iscriviti per email"