Cosa Vi Siete Persi?

lunedì 19 settembre 2011

Solite Melanzane con un In-Solito Panettone

Tranquilli, tranquilli! Non sono impazzita e tantomeno ho perso il conto dei giorni e dei mesi, so benissimo di essere ancora a settembre.
E che ci azzecca il panettone allora? vi starete chiedendo.

Un mesetto fa circa sono stata invitata dalle Cantine Santa Margherita e dalla Loison a partecipare ad un contest indetto per festeggiare i 50 anni del Pinot Grigio.


Ho accetto davvero di buon grado anche perchè ci tenevo tanto ad assaggiare sia il Pinot Grigio Impronta del Fondatore Alto Adige D.O.C. sia il Panettone della Loison.
Il contest consisteva nel realizzare una ricetta, dolce o salata, primo o secondo, utilizzando il Panettone della Loison al Pinot Grigio.
Alla fine sono state scelte soltanto dodici di queste ricette che andranno a formare un librino che accompagnerà il panettone Loison.

Io ho rivisitato due classici della cucina povera, contadina: le melanzane a barchetta e l’insalata di pane (o più comunemente conosciuta come panzanella).

Al posto del pane ho usato il Panettone Loison al Pinot Grigio: un gusto particolare, dolce e salato allo stesso tempo, un ottimo connubio!

Le abbiamo accompagnate con l’ottimo Pinot Grigio Impronta del Fondatore Alto Adige DOC.

Barchette di Melanzane con insalata di Panettone Loison al Pinot Grigio

Per 4 persone:
4 melanzane grandi,
pomodori lunghi maturi,
1 cipolla rossa,
aglio,
basilico,
qualche cucchiaio di aceto di vino rosso,
4-5 fette non troppo sottili di Panettone Loison al Pinot Grigio,
olio,
sale.

Prepariamo l’insalata di pane.
Tagliare la cipolla sottile e metterla in ammollo in una ciotola con dell’acqua e qualche cucchiaio di aceto di vino rosso (mi raccomando, aceto vero) per qualche ora.
Tagliare i pomodori a cubetti senza eliminare i semi e sminuzzare a mano il basilico in piccoli pezzi.
Scolare e risciacquare la cipolla, unirla ai pomodori e al basilico ed infine unire pezzi di Panettone Loison al Pinot Grigio.
Condire con olio e sale, mescolare bene il tutto e lasciar riposare.

Tagliare le melanzane per il lungo e con molta attenzione svuotarle della polpa interna, cospargere l’interno con del sale grosso e lasciare scolare del liquido di vegetazione giusto il tempo di preparare tutto il resto.

In una padella antiaderente mettere qualche cucchiaio di olio e l’aglio sbucciato e schiacciato e rosolarvi velocemente la polpa delle melanzane tagliata a cubetti.
Scolarla su carta assorbente e unirli all’insalata di panettone.

Risciacquare i gusci di melanzane e riempirli con l’insalata di panettone, sistemare in superficie qualche pezzetto di pomodoro, qualche foglia di basilico e un filo di olio.

Sistemarli uno vicino all’altro in una teglia coperta da carta forno e infornare a 180°C per 40-45 minuti.

Servire caldi e accompagnare con un buon bicchiere di Pinot Grigio Impronta del Fondatore Alto Adige DOC.

Sono ottime, provate!

26 commenti :

  1. Interessante . Come sta la bambina?

    RispondiElimina
  2. hai creato un abbinamento ottimo,bemma idea!!!buon lunedi:)

    RispondiElimina
  3. Vedo con piacere che la piccolina ti permette di far faville fra i fornelli!!
    Ciao un abbraccio

    RispondiElimina
  4. curiosissima panzanella, belle melanzane!!
    ma il vino vi è piaciuto??
    ^__^
    baci

    RispondiElimina
  5. Brava, una bella ricetta, diversa dalle altre e sicuramente gustosa.
    Se ti va di partecipare, ho indetto un nuovo contest, trovi tutte le info ed il bellissimo premio in palio sul mio blog.

    RispondiElimina
  6. Questa ricetta è proprio invitante, ti farei volentieri da cavia! Bravissima!

    RispondiElimina
  7. Interessante abbinamento, da provare! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  8. Bentornata ai fornelli carissima!!! Bello questo abbinamento! Originale e sfizioso!
    Tutto bene con le piccole? Un bacione!!! Stefycas

    RispondiElimina
  9. Molto originale,non riesco ad immaginare ,ma devono essere gustose.Brava,bacioni alla piccolina,Lisa.

    RispondiElimina
  10. che forte questa ricetta.. così particolare.. dev'essere formidabile!mi unisco al tuo blog.. se ti va passa a trovarmi!ciao a presto.. e complimenti anceh per le collaborazioni!
    ciao

    RispondiElimina
  11. Ma che idea originale hai avuto. deve essere proprio molto gustosa.

    RispondiElimina
  12. So che non lo posterai, ma io te lo dono lo stesso come attestato di stima per il tuo lavoro e la passione che ci metti...vieni a farmi visita! un bacio!

    RispondiElimina
  13. Betty hai fatto un piatto divino immagino la bontà..lo so che sono in ritardo ma ben arrivata alla piccola Ludovica...ciao luisa

    RispondiElimina
  14. Hai ragione al dire che sono da provare! Hanno un aspetto meraviglioso!

    RispondiElimina
  15. prima di tutto ti faccio un mare di auguri per la piccolotta! che bella famigliola con le piccole donne che iniziano a crescere!
    melanzane super, e panzanella coraggiosa, bravissima, un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  16. grazie per le informazioni sul vino. Bentornata e un abbraccio alla piccolina

    RispondiElimina
  17. Un'idea davvero originale per le barchette di melanzane, bravissima ^__^!
    Giuliana

    RispondiElimina
  18. bentrovata betty! grazie per la visita...ti ho inserito anche io tra i miei preferiti!
    queste melanzane devono essere una poesia per il palato, bravissima!

    RispondiElimina
  19. ciao Elisa, benvenuta nel mio blog.
    Sono passata ieri dal tuo blog, volevo iscrivermi ma non sono riuscita.
    Aspetto la prossima ricetta perchè le melanzane mi vengono fuori dagli occhi!!!!!
    Buon weekend!!!

    RispondiElimina
  20. Perchè non riesco a inviarti commenti?

    RispondiElimina
  21. Bella ricetta, alquanto insolita, complimenti Betty, un bacio alla pupa!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  22. Particolare quest'abbinamento ma sono certa che sia ottima...tutto bene per il resto??? E la piccola Ludovica??? Bacini la stefy

    RispondiElimina
  23. Ciao cara, come va? spero bene!!! Ottima la tua rivisitazione delle melanzane ripiene, io le adoro in tutti i modi e ogni tanto mi piace osare!!! Buon week end :)

    RispondiElimina

Grazie per il vostro commento.
Se hai un dubbio, un quesito e attendi una risposta... "Iscriviti per email"