Cosa Vi Siete Persi?

sabato 16 ottobre 2010

Crosta di Pane per l'Arista di Maiale

World Bread Day 2010 (submission date October 16)


Anche quest'anno, con grande gioia, partecipo al World Bread Day 2010 giunta alla 5° edizione, con un pane un po' particolare, che fa da "gabbia" all'arista di maiale.
Ottimo secondo e direi che per far bella figura e lasciare tutti a bocca aperta è l'ideale! :-P

Ho fatto la solita ricetta per fare il pane (farina, lievito, acqua e sale) alla quale però ho aggiunto 2 uova intere, olio e una spolverata di pepe nero.

Ho prima cotto l'arista in un brodo fatto con carote, cipolla e sedano, lasciata raffreddare e poi avvolta nella pasta di pane.
Prima di ingabbiarla l'ho insaporita usando l'insaporitore per carne in umido e brasati dell'Ariosto e via in forno!

Arista di Maiale in Crosta di Pane


1 arista da 1,5 kg
carote,
sedano,
cipolla.
  • Per la crosta:
600 gr di farina,
1 cubetto di lievito di birra fresco,
2 uova + 1 per spennellare,
1 cucchiaino di miele (io ho usato millefiori),
4 cucchiai di olio e.v.o.
un pizzico di pepe nero,
300 ml circa di acqua tiepida,
sale.

Il giorno prima cuocere l'arista.
In una pentola capiente mettere l'arista con tutti gli odori tagliati a tocchetti, coprire di acqua fredda e portare dolcemente a ebollizione (non aggiungere sale).
Lasciar cuocere l'arista per 1 ora e mezza (io mi regolo calcolando 1 ora/kg di carne), spegnere il fuoco e lasciare la carne nel brodo fino al completo raffreddamento.

La mattina seguente preparare la pasta di pane.
Sciogliere il lievito di birra in un po' di acqua tiepida con il cucchiaino di miele.
Setacciare la farina in una ciotola (o nell'impastatrice), unire l'olio, il pepe e iniziare a impastare aggiungendo l'acqua tiepida e il lievito sciolto e solo alla fine il sale.
Lavorare a lungo l'impasto.
Coprirlo con pellicola trasparente e mettere a lievitare in luogo tiepido per 1 ora e mezza.

Nel frattempo mettere l'arista in uno scolapasta e lasciarla scolare bene.
Con una sciumarola raccogliere le verdurine e passerele al mixer; tenerle da parte.

Passata l'ora e mezza riprendere la pasta di pane, sgonfiarla e stenderla con un mattarello in un rettangolo grande abbastaza da poter avvolgere l'arista.
Cospargere la carne con abbondante insaporitore per carne in umido e brasati dell'Ariosto, poggiarla sul rettangolo di pasta e chiudere bene da tutti lati.
Con gli avanzi della pasta formar una treccia e posizionarla sull'arista spennellando prima con un po' di acqua e premendo leggermente per far aderire bene.
Mettere a lievitare ancora un'ora in luogo tiepido e al riparo da correnti.



Accendere il forno a 200°C.
Prima di informare spennellare la superficie, compresa la treccia, con l'uovo sbattuto e mettere in forno per 30-40 minuti o fino a quando la superficie risulterà ben dorata.

Lasciar intiepidire, tagliare a fette non troppo sottili, cospargere con il frullato di verdurine e servire.


Buon World Bread Day a tutti e buon fine settimana.

25 commenti :

  1. ma quando riesci a fare tutte le cose che fai?! PDF, ricette impegantive, per non aggiungere bimbi... :-)
    E' meravigliosa questa ricetaa, vien voglia di provarla subito
    Bacione

    RispondiElimina
  2. Betty è uno spettacolo! bella e sicuramente buona! che grande idea!!!! baci Ely

    RispondiElimina
  3. splendida quella trecciona ripiena di bontà!Buon fine settimana, un bacio....

    RispondiElimina
  4. bellissimo!!! un piatto da re!;-)

    RispondiElimina
  5. la tua arista è uno spettacolo, idem per la crosta di pane che ti è venuta magnificamente, non c'è dubbio che con una ricetta simile si lascia di stucco chiunque!
    Bacissimi e buon fine settimana
    SAbrina&Luca

    RispondiElimina
  6. Che bella questa trecciona!!!...bella e buona!!!...bravissima!

    RispondiElimina
  7. wow betty senza parole...che piatto spettacolare saporito ed originale, nn ti smentisci mai sei smepre una maga dei fornelli!!bacioni imma

    RispondiElimina
  8. Betty, ma tu hai partecipatio con una scultura, quell'involucro è un capolavoro!

    RispondiElimina
  9. Complimenti, bellissimo questo pane con l'arista, bravissima mi piace proprio, ciao e buon week-end.

    RispondiElimina
  10. un capolavoro!
    passa a trovarci!
    www.modemuffins.blogspot.com
    bacione!

    RispondiElimina
  11. una ricetta favolosa!! Buona domenica Daniela.

    RispondiElimina
  12. Come si presenta gustoso questo secondo, bravissima

    RispondiElimina
  13. Che buona! Mi fai ritornare indietro di tanti anni.La facevo anch'io, ma l'arista era prima arrosto, poi nell'impasto.Bravissima. Buna giornata deny

    RispondiElimina
  14. Caspiterina, proprio un piatto per le feste...nel senso che tutti gli fanno subito la "festa" .p!!! Un bacione, buona domenica

    RispondiElimina
  15. assolutamente da provare!!!!! ma anche il dolce alle zucchine deve essere buonissimo un bacio e buona domenica

    RispondiElimina
  16. Betty è spettacolare! Complimenti davvero!!!
    Ho visto il pdf della raccolta. Sei stata bravissima! Ho letto anche tante ricette interessanti da provare.

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  17. Gracias por tu visita y por hacerte seguidora de mi blog.
    Me gusta tu cocina y me quedo en ella con tu permiso.
    Por cierto, este pan tiene un aspecto magnifico.
    Un beso

    RispondiElimina
  18. Ho perso del tutto il giorno del pane:( Se può aiutare l'ho fatto lo stesso anche se non ho postato niente sul blog!
    Complimenti per il pane, davvero particolare e sembra buonissima:)
    Un bacione,
    Nena

    RispondiElimina
  19. ma che bello e soprattutto immagino molto buono! Sei davvero brava! Complimenti. Ciao. Giuliana.

    RispondiElimina
  20. Ricetta molto speciale,di mio gusto,e soprattutto fa molto scena.Bravissima
    come sempre,Lisa.

    RispondiElimina
  21. bellissima e molto appetitosa!!! complimenti!

    RispondiElimina
  22. Una bellissima treccia che racchiude una buonissima arista e viceversa...complimenti è tutto perfetto! Bravissima un abbraccio Arianna

    RispondiElimina
  23. Fantastica y bellissma treccia! Grazie per la tua partecipazione al World Bread Day.

    RispondiElimina
  24. Splendido!!!
    Una domanda: non sali la carne perchè poi utilizzi l'insaporitore, giusto?
    Eventualmente non usassi l'insaporitore...potrei salare la carne durante la prima cottura?

    Grazie!!!

    RispondiElimina
  25. @Personal Sound: ciao! si, giusto, non la salo perchè ho usato l'insaporitore ma tu puoi salarla tranquillamente prima ;-)
    grazie per la visita, a presto.

    RispondiElimina

Grazie per il vostro commento.
Se hai un dubbio, un quesito e attendi una risposta... "Iscriviti per email"