Cosa Vi Siete Persi?

mercoledì 24 marzo 2010

Morzette con le noci

Appuntamento con la natura e con SceglierBio, naturalmente!
Queste settimana biscotti tipici del periodo pasquale.

Le morzette sono dei biscotti tipici del sannio beneventano che vengono fatti nel periodo di Pasqua.
L'origine è incerta come pure gli ingredienti esatti: c'è chi mette anice al posto dello Strega, chi mandole o nocciole al posto delle noci, chi non mette il vino cotto ma il marsala o un vino bianco secco... una ricetta versatile direi con cui ci si può anche sbizzarrire un po' con i vari ingredienti.
Il termine morzette è tipico dialettale: Mozzetto cioè parte tagliata da una massa più grossa, mozzata appunto.
Il gusto è molto rustico come pure la forma.



1 kg di farina 00,
400 gr di zucchero,
50 gr di cacao amaro,
1/2 bicchiere (di plastica) di vino cotto,
la buccia grattugiata di un limone bio,
400 ml di latte,
200 gr di gherigli di noci,
1 uovo intero,
10 gr di ammoniaca per dolci,
un bicchierino (sempre di plastica) di liquore "Strega".

Sistemare la farina, setacciata, a fontana sulla spianatoia insieme allo zucchero, il cacao, la buccia di limone, il vino cotto, l'uovo, le noci tritate, il latte, l'ammoniaca ed il liquore.
Impastare energicamente, fino ad ottenre una pasta omogenea.
Tagliare quindi dei tocchetti di pasta lunghi circa 3 cm e con il palmo della mano schiacciaterli leggermente... [... continua a leggere]


Sfogliando, sfogliando...



42 commenti :

  1. questi dolcetti mi ricordano un po'i nostri mostaccioli..forse sbaglierò visto che non conosco la ricetta dei "nostri"...allora per togliermi ogni dubbio ho deciso di mettere in cantiere la tua ricetta!!!
    bacibaci

    RispondiElimina
  2. particolari...e deliziosi! segno!

    RispondiElimina
  3. Eccoti di ritorno con un’altra delizia per noi golosoni!!! un bacio

    RispondiElimina
  4. Hanno un nome simpatico, e il sapore è sicuramente buoooooooooooooono.

    RispondiElimina
  5. che carini...che forma particolare! bravissima!!!!

    RispondiElimina
  6. simple is always beautiful!

    RispondiElimina
  7. Waw che belli e si che vanno molto bn cn il vino bianco magari 1 pò mosso...:-P...bravissima 1 forte abbraccione

    RispondiElimina
  8. Non conoscevo questi biscottini e credo proprio di essermi persa qualcosa di buono. Sembrano ultra deliziosi. Grazie per aver condiviso la ricetta, un bacione

    RispondiElimina
  9. Mi piaciono molto i dolcetti che hanno come lievitante l'ammoniaca, hanno una leggerezza che altri non hanno, copio & incollo e metto nella mia lista delle cose da fare!
    Un saluto
    Kemi

    RispondiElimina
  10. Particolarissimi questi dolcetti,ne posso prendere uno?

    RispondiElimina
  11. mai sentite queste morzette..mi sa che mi sono persa qualcosa!sembrano buonissime!

    RispondiElimina
  12. Non li conoscevo questi biscotti tipici beneventani! mi piacciono già solo a leggerli!:)

    ciaooo
    Terry

    RispondiElimina
  13. Devono essere proprio buoni questi dolcetti, complimenti !
    ciao
    Rossella

    RispondiElimina
  14. che dici..ce ne incarti qualcuno?? così assaggiamo queste tipicità ;)
    un bacione

    RispondiElimina
  15. uff ufff...sono in ritardo???peccato avrei avuto piacere a rubartene qualcuno..ahahaah brava come sempre!!!baci

    RispondiElimina
  16. Sai che non le ho mai assaggiate? Sembrano rustici proprio come piacciono a me!

    RispondiElimina
  17. mmmm deliziosi! complimenti cara Betty!

    RispondiElimina
  18. Ciao cara complimenti per queste morzette a cui darei un morsetto ;D volentieri! Un bacio e buon w.e. anche a te. A prestoooooo!!!

    RispondiElimina
  19. Che nome simpatico, devono essere deliziosi!un bacione

    RispondiElimina
  20. Cosa è il vino cotto?
    Sono CarlottaD, la mia connessione si stacca appena tento di commentarti :-((

    RispondiElimina
  21. devono essere buonissimi questi biscottini... assolutamente da provare! ciao ciao
    Vale

    RispondiElimina
  22. Ma quanto mi piacciono queste ricette,semplici e tradizionali.Certo è che vogliono proprio farsi mordere!Ciao a prestooo!

    RispondiElimina
  23. Il nome è particolare...la ricetta semplice e di sicuro saranno ottimi, bravissimaaaaa

    RispondiElimina
  24. Devono essere proprio buoni!!!

    RispondiElimina
  25. particolari, tradizionali, buonissimi brava Betty!!!!
    ciao Reby

    RispondiElimina
  26. Semplicemente deliziosi, nei dolcetti dove ce il liquore strega mi piacciono moltissimo, ciao e buon week end.

    RispondiElimina
  27. ciao betty ti volevo rispondere riguardo al commento che hai lasciato nel mio blog. l erba la faccio con un beccuccio forato . ha tanti piccoli fori e uso giacchia reale color verde. spero che ti ho aiutato.

    RispondiElimina
  28. Mmmmm...che meraviglia, questa ricetta la devo proprio provare!!

    Un bacione!! ;-)

    RispondiElimina
  29. non conoscevo quesi biscotti, grazie per la ricetta. Buona domenica Daniela.

    RispondiElimina
  30. che buffo nome questi dolcetti. e bellini poi, hanno proprio la faccia dei dolci della tradizione!

    RispondiElimina
  31. molto particolari e da fare... ottimi ...
    buona domenica

    RispondiElimina
  32. Ciao!Grazie per essere passata da me!

    p.s:che carini i dolcetti del mistero!

    RispondiElimina
  33. Ciao Metty ti offro un segno di amicizia, puoi trovarlo nel mio blog..
    Buona domenica

    RispondiElimina
  34. Mi interessano, ma vorrei sapere qualcosa in più sul vino cotto, è una riduzione o semplicemente fatto bollire il vino o è un preparato che si compera pronto?

    RispondiElimina
  35. @Tutte: Grazie mille a tutte per il vostro apprezzamento.
    Per quanto riguarda il Vino Cotto: è il mosto di vino che si mette a cuocere fino a che non si addensa e poi viene imbottigliato, lo fa mia mamma ogni anno.
    Credo che sia anche possibile comprarlo e va sotto il nome, se non erro, di Sapa (http://it.wikipedia.org/wiki/Saba_%28alimentazione%29).

    Buona domanica delle Palme a tutte/i.

    RispondiElimina
  36. che buoni!!! copio subito adoro le noci!! buona domenica!!

    RispondiElimina
  37. ciao Betty... da noi si chiama mosto ..questi biscotti buonissimi, uno tira l'altro!!!!

    RispondiElimina
  38. che buoni devono essere.. sai che non li conoscevo??
    ...brava e Grazie!!
    buona settimana Enza

    RispondiElimina
  39. È possibile ripubblicare la ricetta di questi biscotti? Se clicco sul link "Continua a leggere" compare un errore di pagina non trovata e non riesco a leggere i tempi di cottura.
    Grazie mille, cercavo da tempo questa ricetta!

    RispondiElimina
  40. È possibile ripubblicare la ricetta di questi biscotti? Se clicco sul link "Continua a leggere" compare un errore di pagina non trovata e non riesco a leggere i tempi di cottura.
    Grazie mille, cercavo da tempo questa ricetta!

    RispondiElimina
  41. È possibile ripubblicare la ricetta di questi biscotti? Se clicco sul link "Continua a leggere" compare un errore di pagina non trovata e non riesco a leggere i tempi di cottura.
    Grazie mille, cercavo da tempo questa ricetta!

    RispondiElimina

Grazie per il vostro commento.
Se hai un dubbio, un quesito e attendi una risposta... "Iscriviti per email"