Cosa Vi Siete Persi?

lunedì 22 febbraio 2010

Le Veneziane Paneangeli

Mi son lasciata tentare e così ho provato a fare anch'io le Veneziane del libricino della Paneangeli.
Mamma mia che bontà!!!!
La ricetta è di qualche giorno fa...
Ne ricavai 12 (anzicchè 13 come dice il libretto) che sono andate via in mezza giornata.
Per fortuna che me ne conservai una per il mattino seguente... l'ho riscaldata un momentino al micro e l'ho gustata col mio solito caffè bollete la mattina dopo! Gnam gnam...

Le Veneziane Paneangeli


  • Per l'impasto
500 gr di farina bianca,
1 bustina di lievito di birra Mastro Fornaio (1 cubetto di lievito di birra),
50 gr di zucchero,
1 bustina di vanillina,
la scorza di un limone grattugiato,
2 uova,
1 cucchiaino raso di sale,
75 gr di burro,
225-250 ml di latte tiepido (37-40°C).
  • Per farcire a spennellare
1 busta di Preparato per Crema pasticcera (ho fatto la mia crema con 2 tuorli, 250 ml di latte, 2 cucchiai colmi di zucchero e 2 di farina, buccia di 1/2 limone),
300 ml di latte (che vi serve nel caso usate il preparato Paneangeli),
1 uovo (per spennellare),
zucchero granella.

Sciogliere il lievito di birra in un po' di latte con un cucchiaino di zucchero.
Setacciare la farina in una ciotola larga (ho usato l'impastatrice), versarvi al centro lo zucchero, la vanillina, scorza del limone, le uova, il sale e il burro liquefatto e freddo. Iniziare a lavorare e unire, dopo poco, il lievito di birra sciolto nel latte.
Aggiungere poco per volta il latte tiepido e lavorare a lungo l'impasto fino a che tutto il liquido sia assorbito.

Mettere l'impasto nella ciotola infarinata, coprire con un canovaccio umido e mettere a lievitare in un luogo tiepido (il forno spento ma con la lucina accesa) per 1 ora e mezza circa (deve raddoppiare).

Riprendere la pasta e dividerla in 13 pezzi, formare delle palline e disporle, non troppo vicine, su 2 teglie foderate di carta forno; rimettere a lievitare ancora per 30 minuti in luogo tiepido.

Nel frattempo preparare la crema pasticcera.
Mettere il latte in un pentolino con la buccia di limone (solo la parte bianca) e portare a ebollizione.
Nel frattempo lavorate i tuorli di due uova con due cucchiai abbondanti di zucchero, fino a farle diventare gonfie e spumose, unire la farina setacciata e poco alla volta il latte fatto cadere attraverso un colino.
Rimettere la crema sul gas e, sempre mescolando, portare a ebollizione.
Lasciar cuocere per 5-7 minuti e spegnere il gas e trasferire la crema in una tasca da pasticceria con bocchetta liscia.

Trascorsa la mezz'ora spennellare le veneziane con l'uovo sbattuto, distribuire 1/3 della crema sopra le veneziane e decorare con lo zucchero granella.
Cuocere per 13-15 minuti nella parte media del forno preriscaldato (elettrico e a gas: 170-180°C, ventilato: 160-170°).
Appena sfornate riempire con la crema rimasta bucandole al centro della crema.

44 commenti :

  1. che colazione da invidia!! belle le tue veneziane...da rifare!! buona giornata

    RispondiElimina
  2. Wow.. mi hanno sempre incuriosito quando sbirciavo il libro delle ricedtte, le dovrò provare (peccato che il mio forno sia talmente vecchio da bruciare spesso tutti gli impasti, ma posso sempre scroccare il forno a casa di mio padre!)

    RispondiElimina
  3. Favolose! una bontà unica...certamente hai fatto una colazione divina..buona settimana Luisa

    RispondiElimina
  4. io non ho ancora mangiato niente!
    Quest post è un attentato!

    RispondiElimina
  5. Adoro le veneziane... mi ricordo quando le trovavo a Milano nei panifici... la mattina appena fatte... che bontà!!!
    Un baciottolo!!

    RispondiElimina
  6. hanno un aspetto meraviglioso ! betty, pollice su !

    RispondiElimina
  7. Strepitose ed e 1 sacco di tempo che nn le mangio...uffi...complimenti facciamo il bis...azz...:-D

    RispondiElimina
  8. chissà che buone....Posso un pezzettino?!!!! Bravissima

    RispondiElimina
  9. ..però così non vale!!!!! come si fa a resistere a certi spettacoli!
    belle bellissime, buone buonissime!
    ciao reby

    RispondiElimina
  10. Davvero fantastiche!! Sono perfette!! Bravissima! Bacioni.

    RispondiElimina
  11. Che meraviglia Betty!! Prima o poi le faccio anche io...!!Bacio

    RispondiElimina
  12. Ti son riuscite una meraviglia!!
    bravissima...immaginiamo che non ne siano rimaste ;)
    un bacione

    RispondiElimina
  13. Devono essere proprio buone!! dall'aspetto così si direbbe :-)) smack!

    RispondiElimina
  14. Nemmeno una per me? Le vedo belle pienotte e golose, la prossima volta fai anche la tredicisima così la metti da parte per me! baci.

    RispondiElimina
  15. che buone grazie per questa bellissima ricetta!

    RispondiElimina
  16. Proprio adesso, a quest'ora, non dovevo andare in questo blog,
    l'ora peggiore per chi non ha ancora fatto colazione e deve pranzare.
    complimenti, dalla foto queste
    veneziane sono appetitose...
    ciao

    RispondiElimina
  17. che belle queste veneziane!!!! morbide e cremose :-) baci Ely

    RispondiElimina
  18. Eh si cara, sono davvero buone...ti sono uscite bellissime..brava!!! Le ricette della Paneangeli sono davvero una garanzia...un bacione...Luciana

    RispondiElimina
  19. Ciao cara che meraviglia..immagino che son finite subito..io non avrei neanche resistito..bravissima come sempre..bacioni e buon inizio settimana!!!

    RispondiElimina
  20. mi prenoto un vassoio!! golosissssssime!!! bravissima!! baci!

    RispondiElimina
  21. Gulp!! che bella faccia!
    Non ho mai provato a prepararle ma sono allenatissima nell'assaggiarle.
    Le mie preferite sono quelle con panna e amarene sciroppate, oppure con fichi secchi nell'impasto........ esagero sempre, lo so!!!

    Baci...........Fabi

    RispondiElimina
  22. le ho fatte una volta con la ricettina di Imma,e da allora ogni tanto li rifaccio,un dolcino di cui non conoscevo nemmeno il sapore oltre che il nome...che dire amore a prima vista!!!!baci

    RispondiElimina
  23. Che buona colazione! Golosi questi veneziane! Bravissima!
    ciao

    RispondiElimina
  24. Queste veneziane me le segno subito...e non lo dico tanto per dire.. i dolci per la colazione sono per me importantissimi!!! spero che mi possano venire così bene..un bacio

    RispondiElimina
  25. sono semplicemente meravigliose!

    RispondiElimina
  26. buoneeee...se c'è una cosa che mi fa impazzire è la crema pasticcera..in tal caso raddoppierei le dosi!!
    baci

    RispondiElimina
  27. Me le sono guardate e riguardate anch'io diverse volte, prima o poi le faccio! Intanto guardo queste tue, perfette...

    RispondiElimina
  28. Non è che rifai? visto che ti sono venute così bene io ti consiglio di replicare...e magari me ne tieni due da parte :) bravissima!!!
    un bacio, elena

    RispondiElimina
  29. Mamma mia, le provo senz'altro!!!
    baci

    RispondiElimina
  30. Sono buonissime, le ho fatte e mi sono piaciute tanto!! Complimenti Betty

    RispondiElimina
  31. grandiose queste veneziane complimentoni alla cuoca :)

    RispondiElimina
  32. Betty che buone le veneziane! Con il caffè bollente del mattino mi manderebbero in estasi contemplativa! ^_^ davvero, le trovo squisite e le tue, dalle foto si vede, sono proprio perfette! Bravissima... Ciao. Deborah

    RispondiElimina
  33. Che belle le tue veneziane anch'io come te mi propongo sempre di farle,ma poi....ma le faccio segno la tua ricetta,grazie.

    RispondiElimina
  34. Eh no! Il dolce di questa settimana dovrà essere questo, non si scappa! Devo farlo =)
    Mhm... dici che si potrebbero fare anche con la nutella?
    Ho l'acquolina in bocca!
    Un abbraccione

    RispondiElimina
  35. L'aspetto di queste veneziane è ottimo e credo che anche il gusto non sia da meno,peccato che tramite computer non si possono assaggiare.Mannaccia!
    Complimenti e ciao!

    RispondiElimina
  36. Complimenti, veramente belle!!! ^_^
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  37. Quanto ne vorrei una per la colazione di domani!Brava Betty
    UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  38. Arrivo un po' tardi vero???
    Credo non ne sia avanzata neanche una vista la bontà di queste veneziane :)

    RispondiElimina
  39. queste sono da copiare, prima o poi sarete mie!!!

    RispondiElimina
  40. ciao, cercando ricette paneangeli sono capitata nel tuo blog, anche io come te penso che provare le sue ricette sia una garanzia, questa però mai provata, ora che so che viene bene sarò ancora più tentata!!! :)

    RispondiElimina

Grazie per il vostro commento.
Se hai un dubbio, un quesito e attendi una risposta... "Iscriviti per email"